Aquesta pàgina està semi-protegida. Només els usuaris registrats poden canviar-lo

Futbol (esport)

De la Viquipèdia, l'enciclopèdia lliure.
Saltar a la navegació Saltar a la cerca
Futbol
Football iu 1996.jpg
Federació FIFA
Inventat 1848 Anglaterra
Membres d’un equip 11
Contacte
Tipus
Interior / exterior A l’aire lliure
Camp de joc
  • 90 × 45 m (min)
  • 120 × 90 m (max)
Olímpic
Campió del món
Campió olímpic

El futbol és un equip d'esport jugat a l'aire lliure [1] amb una bola de un gol en camp de joc rectangular , amb dues portes .

És jugat per dos equips que consta d'11 jugadors [2] (són possibles reemplaçaments per la lesió o raons tàctiques [3] [4] ). Deu d’ells només poden tocar la pilota amb els peus, el cos i el cap; un per defensar el port (i per tant es diu " conserge "), també pot tocar la pilota amb les mans i els braços només si la pilota està en l'àrea de penal . L'objectiu de el joc és anotar més punts (anomenats objectius o xarxes) de l'equip contrari, passar la pilota sobre la línia de meta. [5] La durada d'un joc és de 90 minuts, dividits en dues meitats de 45 cadascun, a més d'una possible recuperació (a discreció de l' director de cursa ).
En el cas que la pilota surt del terreny de joc, l'acció es reprèn de diferents maneres en funció de l'equip que va tocar la pilota per última vegada abans que sortís i de la zona límit des de la qual va creuar la línia. [6] [7]
Quan un jugador comet una infracció, el joc s'interromp i es reprèn amb un tir lliure o penal , depenent de la zona en la qual s'ha comès la falta. [8]

Els partits de futbol es juguen a nivell professional i amateur. En el futbol professional, el bon funcionament d'un partit és imposada per un oficial de partit (l' àrbitre [9] ) i els seus col·laboradors [10] (jutge de línia, quart àrbitre i, en algunes competicions, VAR [11] [12] ). S'ha convertit en l'esport més popular del món [13] (tant pel nombre de persones que el practiquen, com pel nombre d'espectadors i aficionats [14] ), ja que es basa en regles senzilles, es juga amb una pilota sense altres equips específics i es pot adaptar als llocs i situacions més diversos. [15] [16] [17]

El seu origen és antic, però la versió moderna i codificat de el futbol va néixer a Anglaterra al segle XIX . Des de llavors, el futbol s'ha estès per primera vegada a Europa i Amèrica de Sud , i la resta de món. [18]

Cau a disciplines olímpiques de la segona edició . La competició de futbol més important és la Copa d'al Món , que se celebra cada quatre anys sota els auspicis de la Internacional d'Associacions de la Federació de Futbol (FIFA), l'organisme rector de el futbol mundial. Es va observar major esdeveniment esportiu després dels Jocs Olímpics . [19] [20] [21] [22]

Etimologia

La paraula "futbol" es deriva de l' llatí 'calç' significa el taló , taló , així com la seva derivació 'retrocés', que indica l'acte de colpejar la bola amb el peu. [23]

Història

Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: la història de el futbol .

El predecessor més proper al futbol actual, les traces dels quals es remunten als segles II i III aC , va ser el xinès tsu 'chu [24] o cuju (蹴鞠T , cùjú P , literalment "pilota empesa amb el peu"), un militar entrenament en què havies de xutar una pilota, plena de plomes i cabells femenins, entre dues canyes de bambú: la porta no superava els 30-40 cm d'amplada. [24] Prop de 500 o 600 anys més tard, el Japó està jugant el kemari (que encara es practica), en el qual l'objecte dels jugadors de peu en un cercle, era evitar que la pilota va pegar a terra. [24]

Baix relleu de l'gerro que representa un home en joc 'Episkyros ( Museu Arqueològic Nacional d'Atenes )

En Grècia, al segle IV abans de Crist [25] que van jugar el ' Episkyros , progenitor del que en l'època romana es va cridar harpastum [26] : dos equips havien de portar per la força [27] una pilota sobre la línia de gol rival. [24]

Il·lustració d'una reunió de la màfia en el futbol Crowe Street a Londres en 1721

Amb posterioritat esmenta que tens a continuació, a l'Edat Mitjana a Europa : la Soule francesa i el seu descendent directe del canal [28] , o el futbol massiu Anglès . Aquests jocs, populars durant segles [29] , es van practicar per centenars de persones [30] , amb la intenció de veure prevaler pròpia parròquia o afiliació poble de la pilota, portant la pilota a la plaça central o davant de l'rival església. [31] [32]

El joc de pilota mesoamericà exercit per les civilitzacions mesoamericanas

A través dels segles, els jocs de pilota també es van desenvolupar entre les civilitzacions precolombines [33] [34] i en moltes altres cultures en tots els continents. [35] [36] [37] [38] [39]

Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: Futbol en vestit i Calcio a Itàlia .

No obstant això, va ser en Itàlia , durant el renaixement [40] , on els fonaments de el futbol modern, amb característiques comunes també es van col·locar de rugbi , a la lluita lliure i boxa [41] : en Florència va néixer en el futbol vestit [42] , es derivat de el grec i predecessors romans [43] , en el curs de la qual es va permetre que l'ús de qualsevol part de el cos. [44]

A la Illes Britàniques els esports practicats amb la bola es van reunir diverses objeccions i repetidament van ser proscrits. [45] [46] El futbol encara no perd la popularitat [47] que s'havia guanyat i mai va ser suprimit per complet, de manera que el Regne Unit es convertirà en el lloc de naixement de el joc modern. [48]

Còpia de les normes del futbol el 1852

En 1848 , al Trinity College de Cambridge , va redactar el primer reglament de futbol, les normes es fan famosos com "Regles de Cambridge." [49] El 24 d'octubre 1857 a Sheffield Nathaniel Creswick va fundar el primer equip de futbol de la història: el club de futbol Sheffield . [50] El 26 d'octubre, 1863 , a Londres , a la taverna dels francmaçons, es va fundar l' Associació de Futbol , la primera federació nacional de futbol. [51] L'esport, així com havia estat codificat per la Federació de Futbol, va prendre el nom de l'associació de futbol. [52]

Una de les primeres representacions artístiques en el món dedicat a el futbol: la pintura v Sunderland. Aston Villa Thomas Hemy MM (també conegut com A Retrocés de la cantonada), 1895

El calci expandit com la pólvora: des de ' Anglaterra es va exportar a Escòcia ( 1873 ), Gal·les ( 1876 ) i de Irlanda de Nord ( 1880 ) [49] ; després s'estén a la ' Europa continental , la resta de la Commonwealth i en Amèrica de Sud . [49] Per tal d'estandarditzar les regles, possiblement avaluar noves i fer-les complir, en 1886 va prendre forma a la " International Football Association Board (IFAB). [53] En 1904 es va establir la Federació Internacional d'Associacions de Futbol (FIFA) [54] , que affiliarono les diferents federacions nacionals nascuts en el interí. [49]

Mapa que mostra la difusió del futbol al món: els països en verd són aquells on el futbol és l’esport número u en termes de popularitat, a l’inrevés dels estats vermells; la relació jugador / població s’expressa per la intensitat de la coloració. No hi ha dades sobre els països en groc

En 2006 tothom havia 265 milions de persones que practiquen el futbol, dels quals 38 milions eren tesserate per a diverses empreses. Incloent també els àrbitres i oficials, el total dels que van estar involucrats directament en el futbol va arribar a 270 milions, o aproximadament el 4% de la població mundial en aquell moment. El continent amb el major nombre de jugadors en termes absoluts va ser d'Àsia (85 milions de futbolistes), seguit d' Europa (62), Àfrica (46), Amèrica de Nord (43), Amèrica de Sud (27) i Oceania (0,5); en percentatge, la major difusió va ser a Europa, Amèrica del Nord i del Sud, on el 7% de la població estava directament implicada en el futbol. [55]

Mapa del món amb les sis confederacions reconegudes per la FIFA

En 2021 , les federacions nacionals estan sota la protecció de la FIFA són 211 i pertanyen a sis confederacions . [56]

Normes

Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: Regles del joc del futbol .

Les lleis oficials del joc (en anglès Laws of the Game, the Game Rules) són 17 i són publicades per la FIFA, [57] i gestionades per la ' International Football Association Board (IFAB) , [58], on des dels seus inicis, un canvi de norma proposat ha de recollir com a mínim el 75% dels favors a aprovar. [59]

Terna arbitral: àrbitre al centre, flanquejat pels seus dos ajudants

La regla principal que caracteritza i diferencia d'aquest esport que el rugbi i handbol és que la pilota no pot ser tocat o afectat amb els braços i les mans ; utilitzant principalment els peus , però totes les altres parts de l' cos es deixa a part dels braços o les mans. Congressista jugador en el paper de porter és l'únic que pot tocar la pilota amb les seves mans, però només dins la seva pròpia àrea penal [60] i si no es passa voluntàriament amb els seus peus o des una cantonada per un escamot de companyia. [61] Fins al 1912 el porter podia tocar la pilota amb les mans fins i tot fora de la seva pròpia àrea de penal [59] , sempre que estigués a la seva meitat del terreny de joc [62] [63] i fins al 1992 fos lliure de controlar amb les mans qualsevol passatge de la seva parella. [64]

Les regles bàsiques són que s'han d'aplicar a tots els nivells de calci, encara que se'ls permet algunes modificacions per a la grandària de la pista de joc , una mida, pes i material pilota , les portes , la durada dels períodes de joc i el nombre de substitucions ( per partits entre jugadors amb menys de 16 anys, les dones, els jugadors veterans o portadors de discapacitat , sempre que els fonaments de el joc) són respectats. Canvis més substancials, però, han de ser de l' 'consens IFAB . [65]

Les primeres regles de la data del darrere de futbol a el 8 de desembre 1863 quan la recentment formada Associació de Futbol va aprovar les 14 regles escrites per Ebenezer Cobb Morley durant una reunió a la taverna dels francmaçons a Londres . [59] No obstant això, alguns equips no van acceptar aquestes regles, en particular els de Sheffield , que va continuar a jugar amb les regles que es van introduir en 1857 . Més tard es va crear el " International Football Association Board , amb l'objectiu d'elaborar un reglament únic per al futbol. [59]

A poc a poc es van revisar les regles i modificats per convertir-se en 17. En 1930 es van revisar les regles i reorganitzades per Stanley Rous i es va mantenir així fins a la propera revisió de 1997 . [59]

17 regles d'avui dia es refereixen a: [66]

A més de les 17 regles, les regles addicionals de les regles, així com nombroses decisions de la IFAB i altres directives, contribueixen a regular el futbol. A més, no és una regla, sinó una manera fonamental de l'comportament definit per al futbol, el joc net , de manera que la FIFA ha creat una campanya d'informació [84] i ha elaborat un codi de conducta. [85]

Un partit de futbol, que dura 90 minuts i es realitza en dos temps de 45 minuts cadascun, [86] es porta a terme sota el control d'un control d'àrbitre (Figura introduir per primera vegada en 1891 ), [64] que té "tot el 'autoritat per fer complir les regles de joc, com a part de la cursa va ser nomenat al capdavant " [87] i les decisions són finals. [88] L'àrbitre és assistit per dos àrbitres assistents [89] i en alguns partits també per un quart àrbitre , [87] que, en cas necessari, també pot reemplaçar l'àrbitre, 1 àrbitre assistent de reserva , actuen per substituir un dos auxiliars en cas de necessitat [90] i per la tecnologia: en particular, la tecnologia de línia de meta , que es produeix a través de càmeres i sensors si la pilota ha creuat la totalitat o menys la línia de gol, per tal de resoldre la qüestió de l'anomenada " meta-fantasma " [91] ; Finalment, el VAR , un àrbitre assistent, davant d'un monitor, que ajuda a l'ésser àrbitre i evitar cometre errors obvis. [11] [12]

Parc infantil

Mesures reglamentàries d’un camp de futbol (en metres); el fet que no tots tinguin les mateixes mesures deriva del fet que no hi ha valors precisos per a la longitud de les línies laterals i de meta.
Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: Camp de futbol .

El camp de joc es compon de 3 parts al seu interior: el terreny de joc, o de la superfície rectangular, delimitada per les línies laterals i la meta, en què realment juga el joc. Després hi ha per al camp de destí, o una franja de terra, de el mateix material de el terreny de joc, que s'estén per a el menys un metre i mig més enllà de les línies perimetrals. Finalment, hi ha el perímetre de joc que s'estén a les tanques que envolten la zona per al públic; totes les pistes atlètiques també estan incloses a la zona de jocs.

El terreny de joc està delimitat amb ratlles blanques, que també contribueixen a anotar les dues àrees de penal, el mig camp i les àrees de cantonada. Al centre de cada costat menor del terreny de joc hi ha les portes.

Les línies són una part integral del terreny de joc. Es poden traçar amb guix blanc sobre sòls d’herba i argiles, amb serradures en el cas de sòls humits, amb pols de carbó en terrenys nevats. S’utilitza una pintura blanca no tòxica en sòls de gespa sintètica. Totes les línies han de tenir la mateixa amplada, màxim 12 cm.

La longitud del terreny de joc en partits internacionals ha d’estar entre 100 i 110 metres i l’amplada entre 64 i 75 metres. Per a la resta de partits, els límits són una mica més elàstics: de 90 a 120 metres de longitud i entre 45 i 90 metres d’amplada. La forma del camp ha de ser, però, rectangular, amb línies laterals més llargues que les línies d’objectiu. No obstant això, les indicacions per a competicions internacionals s’adopten molt sovint; durant alguns anys, a més, la FIFA ha recomanat les mesures estàndard de 105 metres de llarg per 68 d'amplada.

El camp està dividit en dues meitats per una línia mitjana que passa pel centre del camp i es troba amb el centre de cada línia lateral. Es dibuixa una circumferència amb un radi de 9,15 metres al punt del mig camp. Perpendicularment a la línia d’objectiu, es dibuixen dues línies a una distància de 5,50 metres de cada pal i s’uneixen per una línia paral·lela a la línia d’objectiu. L’àrea delimitada per aquestes línies s’anomena àrea d’objectiu. Perpendicularment a la línia de meta, es dibuixen dues línies més a 16,50 metres de distància de cada pal unit per una línia paral·lela a la línia de meta. L’àrea delimitada per aquestes línies s’anomena àrea de penalització. Al centre de l'àrea de penal hi ha un punt a 11 metres del centre de la porteria, el punt de penal. Fora de l'àrea de penal es dibuixa un arc que es troba a 9,15 metres del punt del penal.

A cada cantonada del camp hi ha una bandera de menys d’1,5 metres d’alçada. Dins de cada cantonada del camp es dibuixa un quart de cercle amb un radi d’1 metre. Al centre de la línia de meta es col·loca un gol amb dos pals verticals i un travesser horitzontal. El material de la porteria ha de ser tal que no causi perill als jugadors i ha de ser de color blanc. La distància entre els pals ha de ser de 7,32 metres i la distància des de la vora inferior del travesser fins al terra ha de ser de 2,44 metres. Els pals i el travesser tenen un gruix no superior a 12 cm.

La pilota

D'acord amb les Regles de Joc, la pilota ha de tenir una forma esfèrica i està fet de cuir o d'un altre material adequat i té una circumferència de no més de 70 centímetres i almenys 68 cm. El pes no pot superar els 450 grams i no menys de 410 grams principis de joc. A més, la pressió dins de l'globus ha de ser de 0,6 a 1,1 atmosferes .

Si durant la partida la bola esclata o es torna irregular, el joc es para i es reinicia amb la col·locació de la nova bola allà on la bola original es va fer defectuosa, tret que es parés el joc a la pista del darrere. En aquest cas, l'àrbitre deixa caure la bola nova a la línia de l'àrea de porteria, fins al punt més proper on es trobava la pilota original quan es va aturar el joc.

Si la pilota esclata o es torna desigual durant un tir lliure o penal, es reprèn la pilota. La pilota no es pot canviar durant el partit sense el permís de l’àrbitre.

Els jugadors de futbol

Cada equip jugarà un màxim d'onze jugadors, un dels quals és el porter . Després hi ha els bancs per substituir els propietaris en cas de necessitat durant el joc. El nombre màxim de canvis permesos a la majoria de lligues internacionals i locals és de tres per a cada equip. En altres competicions o en partits amistosos, aquest nombre pot variar. Els motius més habituals per canviar de jugador poden ser: una lesió, fatiga, la ineficàcia del mateix jugador, un canvi en les tàctiques del joc o, si el resultat és favorable cap al final del joc, el desig de guanyar temps. El jugador que ha estat substituït normalment no pot participar més en el joc. La Junta de l'Associació Internacional de Futbol recomana que un partit no continuï si hi ha menys de set jugadors en cap dels dos equips.

L’equip dels jugadors

Els jugadors han de dur: samarreta, pantalons curts, mitjons, sabates i espinilleres. Els porters poden portar vestits llargs o curts. La majoria dels jugadors porten sabates amb punta (no de ferro) encara que les regles no ho requereixin. El porter ha de portar roba de diferents colors que el seu equip i l’àrbitre. Es poden portar malles del mateix color sota els pantalons curts. Les proteccions de la canyella han d'estar cobertes pels mitjons i fabricades amb material que proporcioni protecció. Les regles del joc prohibeixen l’ús d’objectes que poden causar danys.

Àrbitre

El partit de futbol és controlat per un àrbitre amb autoritat total per fer complir les regles de joc, les decisions són finals. Es mou pel camp amb un xiulet i fent senyals amb les mans.

Altres oficials del partit

L' ' austríac àrbitre assistent Clemens Schüttengruber indica un fora de joc

L’àrbitre rep l’ajut de dos assistents, que corren al marge i indiquen infraccions amb una bandera. A nivell professional hi ha un quart home que ajuda el primer àrbitre i el pot substituir si cal.

La durada de la cursa

Un partit de futbol consta de dos temps de 45 minuts cadascun. El temps no s’atura quan la pilota està fora de joc. Entre un temps i un altre hi ha un interval, que sol durar 15 minuts. L’àrbitre és el cronometrador oficial de l’esdeveniment i pot afegir minuts addicionals a causa del temps perdut en substitucions, lesions o altres aturades en joc. La recuperació es coneix com a "temps de recuperació". La durada d’aquest temps queda a criteri del director de la competició. Només l'àrbitre assenyala el final del partit. El quart oficial informa els jugadors i els espectadors, amb un rètol que indica el nombre de temps de lesions. Aquest número el pot ampliar l’àrbitre.

En alguns casos, en els quals hi hagi absolutament designar un guanyador, el joc es pot estendre més enllà de la fi dels 90 minuts, de manera que jugar per més temps va dir addicional . Si encara no ha sortit cap guanyador, es realitzaran els tirs de penal.

Inici i recuperació del joc

Icona de la lupa mgx2.svg Mateix tema en detall: Kick-off .

El partit de futbol es basa en una sèrie de regles i es juga amb una pilota de futbol. En sortejar abans del començament del partit, es decideix a quin costat del terreny de joc es col·loca un equip i qui realitzarà el llançament. La bola es col·loca en el punt central del camp de joc, on, de fet, hi ha un cercle blanc. Abans que es realitza el servei de centre, tots els adversaris hauran de ser de al menys 9,15 metres (10 iardes de l' sistema imperial ) lluny de la pilota, és a dir, fora de l'cercle central. Tots els jugadors també han d’estar dins de la seva meitat. Quan tots els jugadors han pres posicions d’acord amb la regla, l’ àrbitre fa sonar el xiulet autoritzant el llançament.
Al llançament, la pilota està en joc quan es llença. Fins fa poc, la pilota va haver de ser absolutament avançat, però la UEFA EURO 2016 Reglament, per al cas, s'ha canviat: la bola es pot moure en qualsevol direcció.

La pilota en joc i no en joc

La pilota està fora de joc, és a dir, no està en joc, quan ha creuat la línia de gol o la línia lateral, ja sigui a terra o a l’aire i quan l’àrbitre l’atura. La pilota està en joc en la resta de casos, inclòs quan la pilota rebota sobre un pal o un travesser o toca la bandera.

Quan la pilota estigui fora de joc, el joc es reprendrà amb un dels vuit mètodes de reinici en funció de com ha quedat fora de joc:

  • Reinici des del mig del camp: es realitza quan un dels dos equips ha marcat.
  • Alineació: es produeix quan la pilota creua la línia lateral. Es colpeja amb les mans.
  • Gol de gol: es produeix quan la pilota creua completament la línia final i l'últim en tocar la pilota era un jugador de l'equip atacant.
  • Tir a la cantonada: es produeix quan la pilota creua completament la línia de gol i l’últim en tocar la pilota era un jugador de l’equip defensor.
Andrea Pirlo està a punt de vèncer a un tir lliure
  • Tir lliure indirecte: manejat per l’equip contrari per una falta. En el cas d’un xut a porteria, la porteria no és vàlida si almenys dos jugadors no toquen la pilota abans de creuar la línia de gol.
  • Tir lliure directe: manejat per l’equip contrari per una falta. La pilota es pot llançar directament a la porteria.
  • Penalització: es fa falta quan es fa falta a l'àrea de penal.
  • Pilota caiguda: es produeix quan l'àrbitre deixa de jugar a causa d'una lesió d'un jugador o per una altra interferència.

El resultat d’una licitació

Un gol en un partit de futbol

L'objectiu de el joc és portar la bola (originalment una bola de cuir ) a la porta de l' oponent, delimitada per dos pals verticals conjuntes a la part superior per un travesser. Si per error un jugador d’un equip posa la pilota a la seva pròpia porteria, es marca una pròpia porteria. Els atacants intenten crear accions de gol a través del driblatge, el pas i el tir a la porteria, mentre que els defensors intenten recuperar el control de la pilota mitjançant atacs o lliscaments. Tots els jugadors poden moure’s lliurement al centre del camp fins que el joc s’interromp per una falta, un fora de joc o un servei de banda.

Un partit de futbol és guanyat per l'equip en els 90 minuts de joc puntuacions més objectius que l'adversari. En cas d'igual nombre de xarxes marcats, o si no s'han complert els objectius, el partit es considera un empat.

En les competicions que impliquen una eliminació directa i que, per tant, requereixen que el partit tingui un guanyador, normalment s’utilitza el temps extra (dues meitats d’una durada màxima de 15 minuts cadascuna) i, en cas d’empat, es realitzen tirs de penalització. qui entra al següent torn. [92] Al principi, en cas d'empat, l'equip qualificat es va determinar per llançar una moneda .

Algunes variacions en el mecanisme de la pròrroga, introduïda per la segona meitat dels noranta anys inclosos:

  • El gol d'or : el primer equip a marcar a la pròrroga guanya el partit i el joc acaba immediatament.
  • El objectius de plata : l'equip que se les arregla per acabar al capdavant del primer temps extra guanya el partit sense haver de jugar en el segon temps extra.

Aquestes modificacions normatives van ser abolits en 2004 .

En el cas de la casa i partits fora de casa, quan la suma dels resultats dels dos partits dóna un empat, l'equip classificat per a la següent ronda (o, possiblement, guanyador de la competència en el cas de la final) es pot determinar amb la distància regla de gol : es qualifica l'equip que va anotar més gols de distància. [noranta-dos]

El fora de joc

Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: Fora de joc (futbol) .
Ajudant d’àrbitre que marca un fora de joc

El joc es descriu en la regla 11 de l'calci, està dissenyat de manera que un jugador no pot obtenir un cap prop de la porteria contrària, quan només hi ha un jugador defensor entre ell i la porta. Un jugador no es troba en posició de fora de joc si es troba a la seva meitat, si està en línia amb el penúltim rival o si està en línia amb els dos últims oponents. Un jugador en posició de fora de joc només es penalitza si toca la pilota o passa a un jugador que participa activament en el joc, segons el criteri de l’àrbitre. Un giocatore in posizione di fuorigioco non viene penalizzato se riceve la palla direttamente da un calcio di rinvio o rimessa laterale. Nel caso di un fuorigioco, l'arbitro assegna un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria, che va dal punto in cui è stato commesso il reato. Il fuorigioco è una delle prime regole che sono state stabilite nel calcio. Considerata una delle più complesse regole del calcio e, talvolta, giocatori, allenatori e tifosi mettono in discussione le decisioni prese dall'arbitro e dai suoi assistenti in una partita. Ci sono stati molti tentativi di revisione di questa regola da parte dell'International Football Association Board al fine di diventare efficace e migliorare la qualità del calcio come uno spettacolo. Tuttavia, ogni nuova revisione non è facilmente digeribile.

Falli e scorrettezze

I cartellini giallo e rosso
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Falli e scorrettezze nel gioco del calcio .

I falli e le scorrettezze, nel gioco del calcio, sono infrazioni alle regole per le quali l' arbitro deve prendere i dovuti provvedimenti contro il calciatore reo del gesto; nella fattispecie, i falli sono tutte quelle azioni che comportano l'interruzione del gioco e l'assegnazione di un calcio di punizione , diretto od indiretto, o di un calcio di rigore , in favore della squadra avversaria, mentre le scorrettezze sono tutti quegli atti o gesti meritevoli di cartellino (giallo o rosso): possono esistere, quindi, anche delle azioni che siano contemporaneamente sia falli che scorrettezze (come lo spingere un avversario per impedirgli di raggiungere una posizione vantaggiosa, che è un fallo perché passibile di calcio di punizione diretto , ed è anche una scorrettezza perché è passibile di ammonizione). La trattazione dei falli e delle scorrettezze è disciplinata alla Regola 12 del Regolamento del Gioco del Calcio . [60] Gli allenatori, vice-allenatori e altro personale di una squadra possono essere puniti con un cartellino giallo o rosso, e possono essere espulsi dalla zona tecnica se si comportano in modo inappropriato secondo il Regolamento del Gioco del calcio 2019 . Se un fallo è normalmente previsto, l'arbitro può permettere di continuare. Questo è noto come "vantaggio". L'arbitro può chiamare fallo se il vantaggio previsto non si verifica nel giro di pochi secondi. L'autore del fallo può essere punito per cattiva condotta alla successiva interruzione del gioco.

La decisione dell'arbitro su qualsiasi questione che rientri nel campo di gioco sono definitive. Il punteggio partita non può essere modificato dopo la partita, anche se la prova successiva mostra che le decisioni non erano corrette. Un arbitro può modificare la decisione solo durante la gara.

Insieme con l'amministrazione generale dello sport, le associazioni di calcio e gli organizzatori di calcio cercano di far rispettare il buon comportamento nelle aree più ampie legate al calcio, come ad esempio commenti della stampa, la gestione finanziaria del club, doping. Le pene per i reati di cui sopra possono essere imposte su individui o gruppi. Le sanzioni vanno da multe e la sottrazione di punti o espulsione dalle competizioni.

Ruoli, moduli e schemi di gioco

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Modulo (calcio) e Schema (calcio) .

I ruoli principali del calcio sono 4: il portiere , il difensore , il centrocampista e l' attaccante . Le regole stabiliscono solo che uno dei giocatori debba essere designato come portiere, mentre gli altri ruoli non vengono menzionati. [93] Benché i giocatori abbiano solitamente compiti specifici di attacco o difesa, essi non devono necessariamente rimanere sempre nella loro zona di competenza (difesa, centrocampo o attacco), ma è possibile per un difensore partecipare alla fase offensiva o, viceversa, per un attaccante aiutare in quella difensiva. [94]

Le squadre solitamente vengono disposte in campo secondo alcuni moduli che si sono canonizzati nel tempo e durante lo svolgersi della partita applicano diversi schemi di gioco a seconda dell'interpretazione dell' allenatore o del responsabile tecnico della squadra. [95]

Portiere

Il portiere, unico calciatore che può giocare il pallone sia con i piedi (ovunque) sia con le mani (solamente all'interno della propria area di rigore)
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Portiere (calcio) .

Il portiere è il giocatore il cui obiettivo principale è quello di impedire che la palla entri in porta durante la partita. Il portiere è l'unico giocatore che può toccare il pallone con le mani durante il gioco attivo, ma solo all'interno della propria area. Ogni squadra deve avere un unico portiere in campo. Nel caso in cui il giocatore debba lasciare il campo di gioco per qualsiasi motivo, deve essere sostituito da un altro giocatore, o uno che è in gioco o un sostituto. Questi giocatori devono indossare una maglia diversa dai loro compagni di squadra, dai loro avversari (compreso il portiere) e dal corpo arbitrale. [96]

Difensore

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Difensore .

Il difensore è il giocatore che si trova fra il portiere ei centrocampisti, il cui obiettivo principale è quello di fermare gli attacchi della squadra avversaria. La posizione dei difensori davanti al portiere forma una linea, se solo un giocatore si trova dietro a questa linea, viene chiamato "libero" [97] poiché non ha compiti di marcatura fissa [98] ma di comandare la difesa [99] e, a volte, anche di impostare il gioco. [100] Giocatori situati sui lati del terreno sono chiamati "terzini" o "terzini fluidificanti" (che hanno doti più offensive) [101] e grazie alla loro posizione (più vicini ai centrocampisti) possono avanzare sulle fasce. [102] I centrali vengono chiamati "difensori centrali" o "stopper" (ciò dipende dal loro compito). [103]

Centrocampista

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Centrocampista .

Il centrocampista è la persona che gioca a centrocampo in un campo di calcio. I suoi obiettivi principali sono: il recupero palla e creare gioco sfruttando il possesso palla. Secondo la posizione del centrocampista e le sue caratteristiche possiamo dividerli in difensivi ("mediano"), centrocampisti puri ("regista", "centrale", "centrocampista laterale"), e offensivi ("mezzala", "ala tornante", "trequartista"). [104]

Attaccante

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Attaccante .

Un attaccante è un giocatore di una squadra di calcio che eccelle in posizione di attacco, il più vicino alla porta della squadra avversaria, ed è a lui affidato il compito di segnare per la squadra. [105] È molto importante, per chi copre questo ruolo, essere in continuo movimento, guardare il gioco della squadra e smarcarsi per rendere più facile per il portatore di palla il passaggio. La velocità è essenziale, un avanzamento veloce è inarrestabile, anche se la difesa è più forte. [106] L'attaccante può differenziarsi in base alle sue caratteristiche e posizione in "prima punta", "seconda punta", "mezzapunta" e, nei primi moduli della storia del calcio, "ala" (successivamente all'introduzione del 4-4-2 l'ala divenne un centrocampista esterno [107] ). [108]

Capitano

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Capitano (calcio) .

Quello del capitano, identificato con una fascia posta sul braccio, non è un vero e proprio ruolo, ma è ugualmente coperto obbligatoriamente da un calciatore, [109] ed è generalmente il giocatore più rappresentativo della squadra. [110]

Le funzioni ufficiali delle quali è investito sono quelle di partecipare al sorteggio iniziale per stabilire quale squadra batterà il calcio d'inizio e quale invece sceglierà la metà campo da occupare, [111] ed - eventualmente - di partecipare al sorteggio dopo i tempi supplementari per decidere chi sarà la prima squadra a battere i tiri di rigore . [112] [113]

Inoltre, a termini di regolamento, è l'unico giocatore che può conferire con l'arbitro a gioco fermo. [110]

Attività fisica

Il calcio comprende un'intensa attività fisica per la salute a tutti i livelli. Un giocatore di calcio professionistico, per esempio, durante una partita di 90 minuti, a seconda della sua posizione e delle dimensioni del campo, può perdere oltre 2 litri di liquidi, [114] [115] parte dei quali vengono recuperati durante il tempo di riposo. [116] Durante la partita i giocatori hanno a disposizione l'intervallo per idratarsi.

Il calcio, dato anche l'alto numero di praticanti, è uno degli sport con il maggior numero di infortuni , [117] anche se la maggior parte di loro non sono gravi. Le lesioni più comuni si verificano agli arti inferiori , in particolare alle ginocchia e caviglie [118] per i movimenti di rotazione a cui sono sottoposti. Oltre a contusioni e distorsioni , [119] anche lesioni meniscali , dei legamenti crociati , [120] e ai muscoli ischiocrurali della coscia sono lesioni comuni nel calcio. [119] Le probabilità di infortuni aumentano quando il giocatore non ha un'adeguata preparazione fisica, in particolare in un atleta dilettante, e quando la partita si gioca su un terreno irregolare. Per i giocatori semi-professionisti o professionisti è fondamentale la presenza di un preparatore atletico per regolare il tipo di esercizio e la sua durata e regolarità. Il lavoro fatto in allenamento dovrebbe essere integrato con una dieta adeguata, che viene consigliata anche per un professionista in questo campo. [ senza fonte ]

Organizzazione

Per quanto riguarda il governo del calcio occorre distinguere tra livello mondiale, continentale e nazionale.

Organizzazioni internazionali

Il maggior organo di governo del calcio a livello internazionale è la FIFA , acronimo di Fédération Internationale de Football Association (in italiano Federazione Internazionale del Calcio), che ha sede a Zurigo , in Svizzera .

Per quanto riguarda la redazione, innovazione e interpretazione delle regole calcistiche, opera l' IFAB , un organismo incardinato nella struttura della FIFA all'interno del quale hanno diritto di voto 8 membri, 4 designati dalla FIFA stessa e altrettanti dalle 4 federazioni calcistiche britanniche [58] (la FA per l' Inghilterra , la SFA per la Scozia , la FAW per il Galles e la IFA per l' Irlanda del Nord ). [121] Tale funzione normativa del regolamento del calcio è svolta in via esclusiva e tassativa in campo professionistico e dilettantistico, in quanto sulle regole del gioco del calcio, che vengono fatte applicare attraverso l' arbitro ei suoi assistenti, non si è mai configurata un'effettiva funzione normativa sussidiaria delle federazioni continentali e nazionali. [ senza fonte ]

Elenco confederazioni continentali

Confederazioni della FIFA:

     Membri dell' AFC

     Membri della CAF

     Membri della CONCACAF

     Membri della CONMEBOL

     Membri dell' OFC

     Membri della UEFA

Sei confederazioni continentali sono affiliate alla FIFA:

All'interno delle sei federazioni continentali operano le federazioni calcistiche nazionali. Esse sovrintendono le competizioni calcistiche nel rispettivo territorio nazionale. In totale sono 208 le federazioni nazionali affiliate sia alla FIFA che alla propria federazione continentale e altre 13 sono affiliate solo alla propria federazioni continentale.

Al di fuori dell'organizzazione della FIFA operano anche alcune federazioni rappresentanti regioni o stati non riconosciuti a livello internazionale, che sono affiliate alla Nouvelle Fédération-Board (NF-Board) . La NF-Board comprende 37 membri di cui 15 hanno preso parte almeno una volta alla VIVA World Cup . [122]

Competizioni

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Il calcio nel mondo .

Queste le competizioni organizzate dalle varie federazioni continentali:

Competizioni per club

Competizioni nazionali

La FA Cup

Prima della nascita delle competizioni ufficiali, i calendari dei club erano formati esclusivamente da partite amichevoli . Le amichevoli tra squadre rimasero presenti in forte numero fino ai primi anni sessanta , quando dovettero cedere il passo al moltiplicarsi degli impegni ufficiali. Nel 1871 , per esempio, alcuni club inglesi non furono in grado di iscriversi alla prima edizione della Coppa d'Inghilterra , giocatasi nel 1871-1872 , in quanto i loro calendari erano già pieni. [123] Cercando di stabilizzare la situazione, i club inglesi decisero di creare il primo campionato nel 1888-1889 . Nacquero così i due elementi principali del calendario di un club: il campionato e la coppa.

Nella maggioranza dei paesi vengono effettuati due tipi di competizioni: il campionato nazionale, che costituisce la competizione più importante, e la coppa nazionale, strutturata principalmente in scontri ad eliminazione diretta. In Inghilterra , Spagna e Francia , la coppa nazionale fu creata prima del campionato, dando così alla FA Cup , alla Copa del Rey e alla Coupe de France un fascino e un'aura particolare. Al contrario la Coppa Italia , che nacque dopo l'apertura del campionato italiano di calcio , non gode di molto pregio tra società e tifosi italiani . In alcuni paesi, come per esempio l'Inghilterra o la Scozia , vennero istituite anche altre coppe, le cosiddette "Coppe di Lega", i cui partecipanti sono esclusivamente club professionisti mentre in Sudamerica l'idea di coppa nazionale è spesso assente.

Il vincitore del campionato è solitamente proclamato al termine della stagione, in base ai punti ottenuti in classifica. Fino agli Anni 1980 , la vittoria comportava l'assegnazione di 2 punti: in seguito, per aumentare la differenza tra un pareggio e una vittoria, quest'ultima assegna 3 punti. In alcuni campionati, invece, il vincitore non è dichiarato a conclusione della stagione regolare ma dopo i play-off (cui accedono le squadre piazzatesi ai primi posti): questo formato, tipico dello sport statunitense , è stato introdotto anche dalla Pro League belga nella stagione 2008-09 . [124]

Un'altra importante differenza con il sistema americano è la possibilità di essere promossi o retrocessi di divisione. Quando la seconda divisione inglese fu creata nel 1892 , tutti i club principali decisero all'unanimità di non rinunciare al privilegio di giocare in prima serie: pertanto lo Small Heath , primo campione della seconda divisione nella stagione 1892-1893 non venne promosso in prima divisione. Il sistema di promozione/retrocessione entrò in essere solo nel 1899 [123] dopo una serie di play-off in cui si sfidarono le prime classificate della seconda divisione e le ultime della prima.

La "Lega" (termine indicante la prima divisione) rimase per diverso tempo ostile a tutte le promozioni automatiche dalle leghe minori, dette "non-Lega", che indicava le squadre di livello inferiore alla seconda divisione: con un voto tra i club professionisti si stabilì pertanto di creare dalla stagione 1920 - 1921 la terza divisione, che andava a contenere tutte le squadre semi-professionistiche. [125] Nel 1986 il sistema fu nuovamente modificato con l'inserimento di una nuova divisione, chiamata Conference , nella quale furono inserite le formazioni dilettantistiche. Una simile evoluzione verrà introdotta in Francia nel 1970 , con la creazione di un sistema di campionati piramidale "aperto", rispetto al precedente sistema "chiuso" (senza promozioni e retrocessioni) usato dal 1932 al 1970. In questo periodo diversi club amatoriali divennero professionistici, dato che le promozioni avevano finalmente a che fare con i risultati ottenuti sul campo. In alcuni rari casi, come per esempio negli Stati Uniti, non esiste un sistema di promozione/retrocessione (automatica o tramite play-off/ play-out ) tra le varie divisioni, ma rimane utilizzato il sistema "chiuso".

A differenza del modello inglese, i campionati furono inizialmente creati su base regionale con l'utilizzo dei play-off tra i vari campioni regionali per stabilire il campione nazionale. Questo particolare sistema venne utilizzato in Francia dal 1894 al 1919 , [126] nei Paesi Bassi dal 1897 al 1956 , [127] in Italia dal 1898 al 1929 , [128] e in Germania fino al 1963 [129] [130] con la creazione nello stesso anno della Bundesliga .

In diversi paesi dell' America latina i campionati si svolgono in forma di Apertura e Clausura , eleggendo quindi due campioni ogni anno. In Brasile , al contrario, il campionato nazionale (chiamato Brasileirão ) si tiene in formula unica: nato relativamente di recente (nel 1971 ), si aggiunse ai già presenti campionati statali , svolti stato per stato nei primi mesi dell'anno e contraddistinti da un'importanza quasi pari a quello nazionale (come il Campionato Gaúcho , il Campionato Paulista eccetera). Contrariamente agli altri paesi sudamericani, il Brasile ha anche una coppa nazionale, la Copa do Brasil , inaugurata nel 1989 .

Competizioni internazionali

Le maggiori competizioni internazionali tra club si tenevano in origine generalmente tra le feste pasquali e la fine della stagione. Una delle prime manifestazioni fu il Challenge international du Nord , che mise di fronte ogni anno club francesi , belgi , svizzeri , inglesi e olandesi e che si tenne dal 1898 al 1914 . Tornei di questo tipo si moltiplicarono con il passare degli anni cui parteciparono anche squadre rinomate: è il caso della Coppa delle Nazioni giocata nel 1930 a Ginevra ( Svizzera ) e il Torneo Internazionale dell'Expo Universale di Parigi 1937 , che raccolse i principali club del Vecchio Continente.

I club dell'Europa centrale si affrontarono ogni anno, a partire dal 1927 nella Coppa Mitropa (tenutasi fino al 1992 ) mentre nella Coppa Latina (giocata dal 1949 al 1957 ) si sfidarono i campioni di Spagna , Italia , Portogallo e Francia .

L'evoluzione del trasporto aereo e l'installazione dei dispositivi di illuminazione per le partite in notturna, giocate durante la settimana, resero possibile la creazione di quelle che sono le attuali competizioni continentali. La "Coppa dei Campioni d'Europa" (dal 1992-1993 denominata UEFA Champions League , nota semplicemente come Champions League) nacque a Parigi per iniziativa del quotidiano sportivo L'Équipe : la prima edizione si tenne nel 1955-1956 . Inizialmente limitata ai soli campioni nazionali, negli anni novanta la manifestazione fu aperta anche ai vice-campioni di ogni nazione e successivamente fu permessa la partecipazione anche ai terzi e quarti classificati secondo il coefficiente UEFA , che tiene conto dei risultati ottenuti dai club nelle 5 stagioni precedenti allo scopo di stabilire quali nazioni abbiano diritto di portare più squadre alla manifestazione. Oltre alla Champions League, altre coppe sono la Coppa delle Coppe dedicata ai vincitori delle coppe nazionali (soppressa nel 1999 ), la UEFA Europa League (ex Coppa UEFA), la Coppa Intertoto (nata nel 1995 , ultima edizione nel 2008 ) e la Supercoppa UEFA : tutte queste manifestazioni sono organizzate dalla UEFA .

Basandosi sul modello europeo, le altre confederazioni crearono competizioni simili: in Sudamerica la CONMEBOL organizzò la Copa Campeones de América (dal 1965 denominata Coppa Libertadores , in spagnolo Copa Libertadores de América ) dal 1960 per i vincitori del campionato nazionale, la Coppa CONMEBOL dal 1992 al 1999 (equivalente della Coppa UEFA), la Coppa Mercosur e la Coppa Merconorte dal 1998 al 2001 , confluite dal 2002 nella Copa Sudamericana (equivalente della UEFA Europa League) e dal 2003 la Recopa Sudamericana (equivalente della Supercoppa UEFA). In Nordamerica la CONCACAF organizzò dal 1962 la CONCACAF Champions' Cup (dal 2008 CONCACAF Champions League ) per i campioni nazionali e la CONCACAF Cup Winners Cup dal 1991 al 1998 . In Africa la CAF organizzò la CAF Champions League dal 1964 per i campioni nazionali, la Coppa delle Coppe d'Africa dal 1975 al 2003 per i vincitori della coppa nazionale e la Coppa CAF dal 1992 al 2003 (equivalente della Coppa UEFA), confluite del 2004 nella Coppa della Confederazione CAF , e dal 1992 la Supercoppa CAF . In Asia la AFC organizzò dal 1967 l' AFC Club Championship (dal 2004 AFC Champions League ) per i campioni nazionali e la Coppa dell'AFC dal 2004. Infine, in tempi più recenti, in Oceania l' OFC organizzò l' OFC Club Championship (dal 2007 OFC Champions League ) a partire dal 1987 .

I vincitori della Coppa dei Campioni europea e della Coppa Libertadores si sfidarono dal 1960 al 2004 nella Coppa Intercontinentale . L'evento fu aperto anche alle altre confederazioni nel 2005 con la creazione, non senza difficoltà, della Coppa del Mondo per club da parte della FIFA. Una prima edizione pilota si tenne nel 2000 , ma la competizione diventò annuale ufficialmente a partire dal 2005 . Sulla falsariga della Coppa Intercontinentale anche la CONMEBOL e la CONCACAF organizzarono, anche se in maniera discontinua, dal 1968 al 1998 la Coppa Interamericana , nella quale si affrontavano i vincitori della Coppa Libertadores e della CONCACAF Champions' Cup e la CAF e la AFC la Coppa dei Campioni afro-asiatica (o Coppa Intercontinentale Africa-Asia) dal 1986 al 1998 .

Competizioni tra nazioni

Il Torneo Interbritannico (in inglese British Home Championship ), giocato dal 1883 al 1984 , fu la prima competizione che mise di fronte squadre nazionali : si giocava fra le Nazionali diInghilterra , Galles , Scozia e Irlanda del Nord .

Il progetto di una Coppa del Mondo figurò nei progetti della FIFA sin dalla sua fondazione nel 1904 , e vide la sua nascita nel 1930 sotto la spinta data dal torneo olimpico di calcio . Le Olimpiadi erano fino a quel momento la maggiore manifestazione calcistica ma, con l'avvento del professionismo anche al di fuori delle isole britanniche negli anni venti e trenta , le squadre nazionali si presentarono ai Giochi Olimpici non più con la Nazionale maggiore, ma con compagini formate esclusivamente da giocatori non professionisti. Anche per questo le nazioni dell'est europeo, ufficialmente non professioniste, dominarono i tornei olimpici anche dopo la seconda guerra mondiale . Nel 1992 il Comitato Olimpico Internazionale decise di permettere ai professionisti di partecipare ai giochi, ma la FIFA pose il veto sulla partecipazione delle Nazionali maggiori. Si decise pertanto di schierare i giovani che, all'inizio della fase eliminatoria (solitamente un anno prima dei Giochi), avessero meno di 21 anni: nacque così la denominazione Under-23 data dal CIO . [131] Fu permesso di aggiungere 3 giocatori che avessero più di 23 anni (chiamati "fuori quota"), lasciando la scelta a discrezione della nazione.

La Coppa del Mondo FIFA , che si tiene ogni 4 anni, è l'evento più importante del calcio mondiale. Fu inaugurata nel 1930 da Jules Rimet , al tempo presidente della FIFA: nel formato attuale, la fase finale è giocata da 32 squadre nazionali (questo numero fu fissato nel 1998 , dato che precedentemente le selezioni ammesse alla fase finale erano 24 [132] ), qualificate per mezzo di fasi eliminatorie tenute da ogni singola confederazione nei 2 anni precedenti alla fase finale. Otto selezioni nazionali hanno vinto almeno una volta la Coppa del Mondo: il Brasile (5 vittorie), la Germania (4), l' Italia (4), l' Argentina (2), la Francia (2), l' Uruguay (2), l'Inghilterra e la Spagna (1).

Le confederazioni a loro volta organizzano delle manifestazioni continentali: il Campionato europeo di calcio , la Coppa delle Nazioni Africane , la CONCACAF Gold Cup , la Coppa America , la Coppa delle Nazioni Oceaniane e la Coppa delle Nazioni Asiatiche . Nel 1992 fu creata la Confederations Cup , Inizialmente a inviti, poi a cadenza biennale dal 1997 e organizzata ogni 4 anni a partire dal 2005 , mette di fronte, oltre ai vincitori delle 6 manifestazioni precedentemente elencate, il Paese ospitante e la detentrice della Coppa del Mondo.

Le manifestazioni sopra indicate nacquero inizialmente come maschili, ma la stessa organizzazione è stata applicata per i giovani (Campionati giovanili Under-20 e Under-17 ) e per le donne, come il Campionato mondiale di calcio femminile e manifestazioni corrispettive.

Squadre di calcio nazionali

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Nazionali di calcio

Calcio femminile

La statunitense Mia Hamm durante un contrasto con Kerstin Stegemann della Nazionale tedesca mentre veste la maglia numero 9 della propria Nazionale (1997)

La prima partita di calcio femminile si tenne a North London nel 1895. Inizialmente, in particolare nel Regno Unito, il calcio femminile era associato a partite di beneficenza e all' esercizio fisico . [133] Questa percezione cambiò decisamente negli anni settanta , quando il calcio femminile fu ufficialmente riconosciuto come sport [133] alla pari di quello maschile.

In diversi paesi è lo sport di squadra femminile principale e uno dei pochi con serie professionistiche. [ senza fonte ]

La crescita del calcio femminile professionistico ha visto il lancio di competizioni, sia nazionali che internazionali, speculari al calcio maschile. Il periodo d'oro del calcio femminile è collocabile all'inizio degli anni venti del XX secolo , quando il numero di spettatori in alcune partite raggiunse le 50 000 unità. [134] Tutto ciò fu fermato il 5 dicembre del 1921 quando la Federazione calcistica dell'Inghilterra bandì il gioco del calcio femminile dai campi utilizzati dai propri club. Il bando fu rimosso nel dicembre del 1969 e la UEFA votò per il riconoscimento ufficiale del calcio femminile nel 1971. [133] La FIFA Women's World Cup (il campionato mondiale di calcio femminile) fu inaugurato nel 1991 e da allora viene tenuto ogni quattro anni. [135]

Varianti del calcio

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Varianti del calcio

Calcio a 5

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Calcio a 5 .
Un calcio di punizione in una partita di calcio a 5

Il calcio a 5 (gestito, come per il calcio, dalla FIFA e parallelamente in una versione con regole leggermente diverse dall' AMF - Asociación Mundial de Futsal ) si gioca tra due squadre di 5 giocatori ciascuna. Le partite durano 60 minuti e si disputano due tempi di 30 minuti effettivi. [136] Le regole basilari sono simili a quelle del calcio, ma non vi è il fuorigioco , le rimesse laterali vengono effettuate con i piedi ed è possibile operare un numero illimitato di sostituzioni. [137] Inoltre, contrariamente a quanto avviene nel calcio, in ognuno dei due tempi di gioco ogni squadra può richiedere un time-out di un minuto. [136][138]

Diversa è anche la gestione dei falli : le infrazioni sono principalmente le stesse del calcio ma, similmente a quanto avviene per esempio nel basket , dal sesto fallo commesso in un solo tempo viene accordato un tiro libero diretto senza la possibilità di formare una barriera. [139] Inoltre nella versione dell'AMF esiste anche il cosiddetto "cartellino blu", che obbliga chi lo riceve a essere sostituito da un compagno e dopo aver fatto 5 falli personali bisogna lasciare il campo venendo sostituiti da un altro giocatore e non si può più rientrare.[138]

Le partite si svolgono su campi di dimensioni ridotte rispetto a quello da calcio e usando delle porte e un pallone anch'essi più piccoli. Tra le due versioni vi sono alcune differenze, in particolare riguardo alle dimensioni di campi e palloni e nelle norme che regolano il ruolo del portiere .

Calcio a 7 e calcio a 8

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Calcio a 7 e Calcio a 8 .

Il calcio a 7 e il calcio a 8 o calciotto sono un misto tra calcio e calcio a 5 . Anche in questo caso le differenze principali sono la durata dei tempi (due di rispettivamente 20 e 25 minuti ciascuno), le dimensioni del campo, più piccolo rispetto a quello da calcio, e l'assenza del fuorigioco.

Calcio da spiaggia

Azione di una partita di calcio da spiaggia in Israele
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Beach soccer .

Il calcio da spiaggia si gioca senza scarpe sulla sabbia in un campo di 35 per 25 metri. La partita si disputa in 3 tempi di 12 minuti l'uno, per un totale di 36 minuti effettivi, fin quando il cronometro viene fermato quando il gioco è interrotto. Tutti i calci di punizione sono diretti e vengono battuti senza la barriera.

A differenza del calcio esistono le espulsioni a tempo: se un giocatore riceve due cartellini gialli deve abbandonare il campo per 2 minuti senza poter essere sostituito e l'espulsione per somma di ammonizioni avviene al terzo cartellino giallo ricevuto. Le rimesse laterali possono essere battute sia con i piedi che con le mani . [140]

Showbol

Una partita di showbol in Messico
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Showbol .

Lo showbol o, come è noto in America settentrionale , calcio indoor , è molto simile al futsal , ma si gioca in un campo in erba sintetica leggermente più piccolo e delimitato da un recinto contro il quale può rimbalzare il pallone senza mai uscire di gioco.

La partita si disputa tra due squadre di 6 giocatori, di cui uno portiere, in due tempi di 25 minuti ciascuno. [141]

Calcio per disabili

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Calcio in carrozzina .
Una partita di calcio in carrozzina

Esistono tre varianti del calcio per i disabili , utilizzate in particolare nei Giochi paralimpici : una per persone affette da cecità , una per persone affette da paralisi cerebrale infantile e l'altra per disabili in sedia a rotelle .

La prima, denominata calcio a 5 per ciechi , si gioca tra due squadre di 5 giocatori l'una. Il portiere non deve soffrire di cecità totale (B-1). Si disputano due tempi di 25 minuti ciascuno e il campo, di forma rettangolare , è lungo tra i 38 ei 42 metri e largo tra i 18 ei 22 metri. Viene utilizzato un pallone che emette un suono chiaramente udibile dai giocatori. [142]

La seconda, denominata calcio a 7-un-lato , è molto simile al calcio tradizionale. Le differenze più importanti si hanno nel numero dei giocatori (7 per squadra), le minori dimensioni di campo da gioco e porte , l'assenza del fuorigioco e la libertà di eseguire le rimesse laterali. Possono parteciparvi giocatori che abbiano una paralisi cerebrale infantile di classe da 5 a 8. [143]

Il calcio in carrozzina è simile al calcio a 5 e si gioca su un campo da pallacanestro tra due squadre di 4 giocatori l'una che si affrontano in due tempi di 20 minuti ciascuno. [144]

Altre varianti

Una partita della RoboCup nel 2005

Esistono diverse altre varianti del calcio, molte delle quali con regole derivate dall'incrocio con altri sport .

Il footvolley è un misto di calcio e pallavolo da spiaggia , o, qualora la rete fosse montata più bassa, del tennis . Lo scopo del gioco è, come nella pallavolo o nel tennis, quello di far passare la palla al di sopra di una rete, ma colpendola per un numero di volte limitato e con le parti del corpo consentite dalle regole del calcio . A livello professionistico si disputa 2 contro 2.

Il jorkyball , invece, combina aspetti del calcio e dello squash e anch'esso si gioca 2 contro 2.

Vi sono anche il calcio svedese, che si gioca da seduti, e il calcio saponato , simile al calcio a 5 ma giocato su una superficie cosparsa di acqua e sapone che rendono il fondo scivoloso e quindi instabile l'equilibrio dei giocatori.

Inoltre il calcio ha ispirato la creazione di giochi da tavolo come il subbuteo o il calcio balilla e in tempi più recenti, con l'avvento della robotica , di competizioni con regole simili per i robot , come la RoboCup .

Diffusione

Oggi il calcio si gioca a livello professionistico in tutto il mondo. Milioni di persone si recano regolarmente allo stadio per guardare le partite che vengono diffuse anche in televisione , radio o internet . È lo sport mondiale con la maggiore copertura televisiva. Inoltre un grande numero di persone giocano a calcio a livello amatoriale. Secondo un sondaggio della FIFA, pubblicato nel 2001, più di 240 milioni di persone in più di 200 paesi in tutto il mondo giocano regolarmente a calcio. [145]

Il calcio è seguito con grande passione e svolge un importante ruolo di aggregazione sociale in molte comunità e nazioni. R. Kapuscinski ha sostenuto che spesso persone che sono solitamente gentili, modeste o umili cambiano atteggiamento quando guardano partite di calcio, manifestando rabbia e aggressività. [146] La nazionale di calcio ivoriana , per esempio, ha contribuito ad assicurare una tregua nella guerra civile nel paese nel 2006 grazie alla qualificazione alla fase finale della Coppa del mondo 2006 e ha contribuito a un'ulteriore riduzione delle tensioni tra il governo ei ribelli nel 2007, giocando una partita nella capitale dei ribelli, Bouaké , un'occasione che ha portato i due eserciti insieme per la prima volta alla pace. Il calcio è stato anche al centro di guerre e scontri, come avvenuto nella cosiddetta guerra del calcio nel giugno 1969 tra El Salvador e Honduras oppure durante la guerra in Jugoslavia nel 1990, quando un match tra Dinamo Zagabria e Stella Rossa di Belgrado si trasformò in teatro di scontri nel maggio di quell'anno.

Tifo

I tifosi possono essere liberi o organizzati, indossano magliette e sciarpe della loro squadra, cantano o gridano slogan per incoraggiare la loro squadra, per attaccare gli avversari o fare semplicemente rumore, in tali eventi sono comuni episodi di razzismo che le organizzazioni calcistiche tentano di fermare. La FIFA, la UEFA e l' Unione europea sostengono la campagna contro il razzismo in Europa con l'obiettivo di eliminare il fenomeno. Ci sono casi in cui i tifosi si riuniscono in bande organizzate in cerca di violenti scontri con i tifosi rivali. Questo comportamento è stato conosciuto come «la malattia inglese» dopo la devastazione causata dai tifosi britannici recatisi all'estero per sostenere lanazionale di calcio inglese tra il 1970 e il 1980. Questo fenomeno è generalmente noto come teppismo . La violenza tra i tifosi vanno da piccole schermaglie alle guerre che provocano tragedie. In seguito alla strage dell'Heysel , nel 1985 venne elaborata la Convenzione europea sulla violenza ei disordini degli spettatori durante le manifestazioni sportive, segnatamente nelle partite di calcio , ratificata da 42 Paesi.

Hooligans dello Spartak Mosca

Calciatori migliori

Nella storia del calcio ci sono stati e ci sono riconoscimenti attribuiti a giocatori per competenze tecniche e comportamento sia da parte di organismi ufficiali del calcio che attraverso altri soggetti, come le riviste sportive. La scelta può essere fatta attraverso il voto del pubblico, dei giocatori e degli allenatori. Nel 1998, come parte delle cerimonie di apertura della Coppa del Mondo 1998 è stata scelta tra Europa e Sud America la top undici del XX secolo da 250 giornalisti internazionali di calcio. Da queste due formazioni sono stati selezionati: Lev Jašin , Carlos Alberto Torres , Franz Beckenbauer , Bobby Moore , Nílton Santos , Johan Cruyff , Alfredo Di Stéfano , Michel Platini , Garrincha , Diego Maradona e Pelé . Nel 2000, la FIFA ha assegnato il premio "Calciatore del secolo" a Diego Maradona e Pelé . Il primo è stato scelto attraverso il voto del pubblico online e il secondo attraverso il voto di FIFA agenti, giornalisti e allenatori.

Nel 2004, la FIFA ha chiesto a Pelé di redigere un elenco dei 100 migliori calciatori viventi di tutti i tempi al momento della stesura della lista, chiamata FIFA 100 , nell'ambito delle celebrazioni per i 100 anni della Federazione Internazionale. L'elenco è stato originariamente destinato ad includere solo 100 nomi, ma Pelé è stato in grado di aumentare il numero che alla fine ha raggiunto 125, tra cui due donne. Inoltre, la rivista di dicembre 1999 World Soccer ha pubblicato un elenco dei primi 100 giocatori del XX secolo, che è stato creato a seguito di una votazione dei lettori.

Calciatori e popolarità

La popolarità del calcio è così grande che alcuni giocatori sono meglio conosciuti per le loro attività extracalcistiche. Calciatori famosi protagonisti nei titoli e riviste di giornali, anche su argomenti estranei al calcio. Le organizzazioni, aziende, inserzionisti e produttori di abbigliamento sportivo che fanno accordi con i giocatori per la commercializzazione dei loro prodotti con alta retribuzione o per promuovere opere di carità. [ senza fonte ]

Tragedie sportive

Fra i casi più noti di tragedie legate al mondo del calcio ci sono: il disastro aereo del 1949 a Torino , dove morirono tutti i giocatori del Torino , l'incidente aereo di Monaco di Baviera del 1958 , che ha ucciso otto giocatori del Manchester United , il disastro aereo dell'Alianza Lima nel 1987 , in cui perirono 43 persone tra cui molti calciatori e staff tecnico della squadra peruviana dell' Alianza Lima e la tragedia aerea del 1993 sulla costa del Gabon che ha ucciso tutti i giocatori dello Zambia . Inoltre, il 28 novembre 2016 l'aereo che trasportava la squadra brasiliana Chapecoense , in volo per disputare la finale di coppa sudamericana, si è schiantato vicino Medellín , in Colombia : i superstiti della squadra sono stati tre. [147]

Globalizzazione

Negli ultimi decenni, il calcio è stato influenzato e colpito dal fenomeno della globalizzazione . I giocatori possono competere in vari paesi oltre il paese di origine. Infatti, i migliori giocatori godono di stipendi milionari. Molte squadre hanno ottenuto un ampio sostegno da tifosi in tutto il mondo stabilendo tour in questi paesi, con benefici economici.

Norme

I giocatori, soprattutto quelli che lottano in organizzazioni leader sono modelli per i loro fan. Molti bambini sono impegnati nel mondo del calcio per aspirare a ottenere la ricchezza e il fascino dei migliori giocatori. Molti giocatori sono considerati buoni modelli. Tuttavia, ci sono numerose segnalazioni sulla stampa circa cattivi comportamenti dei giocatori.

Top Team

Nella storia del calcio sono emerse occasionalmente importanti squadre di calcio. Nazionali vincitrici della Coppa del Mondo con la nazionale di calcio del Brasile cinque volte, Nazionale Italiana quattro e Nazionale tedesca quattro. A livello di club, nel 2000 il Real Madrid è stato premiato dalla FIFA come la migliore squadra del XX secolo dopo voto degli abbonati della rivista ufficiale della FIFA, la rivista mondo FIFA. A seguire in ordine Manchester United , Bayern .

Vivaio e calciomercato

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Calciomercato .

In ambito UEFA , prima della famosa Sentenza Bosman il calcio reclutava in massima parte i suoi giocatori migliori dai cosiddetti vivai sportivi interni e nazionali, rimasti poi in misura minore basi di partenza dei settori giovanili.

Finanza

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fair play finanziario .

Molte squadre di calcio sono state convertite da società dilettantistiche a grandi imprese commerciali. Anche i giocatori sono riusciti ad aumentare i loro profitti in maniera massiccia nel corso di questo cambiamento. Negli stati più piccoli, soprattutto nelle classi inferiori di questi paesi, i giocatori possono essere parzialmente occupati con il calcio e di esercitare un secondo lavoro. I cinque principali campionati europei attraggono la maggior parte dei migliori giocatori del mondo e ogni campionato ha una massa salariale totale di oltre 600 milioni di euro. I ricavi di squadre provenienti da varie fonti. Squadre come Barcellona , il Real Madrid e Manchester United sono tra i club più ricchi del mondo. Il Chelsea , dopo l'acquisizione del miliardario Roman Abramovich, ha acquistato molti giocatori costosi, come il Manchester City dopo essere stata acquisito dal miliardario Caldas Al Mubarak nel 2008.

Un fattore molto importante per aumentare i profitti delle squadre è stato l'emergere di televisioni satellitari. Fonte importante di reddito sono le donazioni da parte di organizzazioni e aziende di pubblicità sulla divisa della squadra. Ad esempio, il Bayern Monaco nel 2008 ha avuto come sponsor la Deutsche Telekom dalla quale ha ricevuto 25 milioni di euro. Nel 2012, i club dei sei maggiori campionati europei avevano un fatturato di oltre 500 milioni di euro dalle sponsorizzazioni sulle loro maglie. Inoltre, le squadre devono vendere i prodotti ufficiali con il logo della squadra. Vale la pena ricordare che nel 2012 il Manchester United entrò in borsa a New York. Altrettanto importante fonte di reddito è la vendita di giocatori di altre squadre. Nel 2001, il Real Madrid ha speso 76 milioni di euro per acquistare Zinédine Zidane dalla Juventus , mentre nel 2000 Luis Figo si trasferì dal Barcellona al Real Madrid , per 58,5 milioni di euro. Nel 2009, il Real Madrid ha pagato 94 milioni per l'acquisto di Cristiano Ronaldo dal Manchester United.

Tuttavia, molti gruppi si trovano ad affrontare problemi finanziari. Ad esempio, il Leeds United inizialmente spese un sacco di soldi e ha avuto successo per alcuni anni, ma ben presto i debiti della squadra sono diventati incontrollabili, i giocatori di successo sono stati venduti e, infine, la squadra è stata relegata per due volte dalla Premier League fino in Football League One . Nel 2012, i Rangers Glasgow retrocedettero dalla prima divisione della Scozia nella quarta per debiti. Gli affari della TV non danno a tutte le squadre grandi profitti. Le squadre che competono in classi più piccole ricevono meno soldi per le loro partite, e se promosse a un livello superiore, possono affrontare i problemi di potere rispetto a grandi squadre, con conseguente loro retrocessione.

Squadre provenienti da piccoli paesi hanno anche loro problemi. A causa della piccola popolazione del Paese guadagnano meno soldi dai diritti televisivi. Alcune squadre sono riuscite a invertire queste tendenze, sfruttando i giocatori delle loro giovanili come un saggio investimento. Tali squadre sono Porto e Ajax , che anche se hanno avuto alcuni successi tendono a vendere i propri giocatori a causa delle pressioni finanziarie. Negli ultimi anni, la UEFA ha introdotto il Financial Fair per limitare i debiti nel calcio europeo, che potrebbero minacciare la sopravvivenza a lungo termine delle squadre. Ai sensi del regolamento, ogni club deve bilanciare entrate e spese. In caso contrario, va incontro a penalità. Allo stesso tempo, i club sono in fase di scioglimento o liquidazione e non hanno diritto a partecipare alle competizioni europee.

Controversie

Corruzione

Un altro fenomeno del calcio sono le accuse di corruzione. Il livello di corruzione varia da paese a paese. Può coinvolgere giocatori, agenti, squadre e arbitri. Nel 2005-06 apparvero numerosi scandali di corruzione. Tra questi, lo scandalo di partite truccate nel secondo e terzo gruppo della Germania, con una figura centrale per l'arbitro Robert Hauser, che ha confessato che fissava molte scommesse. Simile scandalo di partite truccate è stato rivelato in Brasile nel 2005. Nel 2006 è stato rivelato in Italia con lo scandalo Calciopoli dove cinque squadre sono state giudicate colpevoli di partite truccate e puniti con retrocessione della Juventus in seconda divisione per il periodo 2007-08 e la rimozione del titolo di campione per il periodo 2005-06. Inoltre, nel 2006, scoppiò lo scandalo «fischietto d'oro» in Portogallo che ha incluso arbitri che tentarono di influenzare il Porto e Boavista . Nel 2013 Europol scoprì una rete di scommesse clandestine e partite truccate, identificando un totale di 680 "giochi sospetti" in 30 paesi, tra cui 380 in Europa.

Influenza culturale

Cinema

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Filmografia sul calcio .

Elenco di film incentrati o ambientati nel mondo del calcio.

Videogames

Religione

È stato detto che in alcuni paesi, il calcio è diventato una nuova religione. Le credenze religiose sono comuni anche nel calcio. Alcuni giocatori sono religiosi e talvolta appare attraverso il loro comportamento prima di una partita. In Africa, i riti religiosi tradizionali sono utilizzati per aiutare la squadra a vincere le partite importanti. In Argentina, si è formata una religione ufficiale di Diego Maradona chiamata «Iglesia Maradoniana». Alcuni gruppi di tifosi scelgono le squadre in base al loro credo religioso come nel caso di Rangers Glasgow e Celtic Glasgow , i primi protestanti ei secondi cattolici. [ senza fonte ]

Politica

In alcuni paesi, il calcio è stato storicamente associato con la politica, sia a livello di gruppi e sostenitori sia a livello di giocatori. Molti politici sono direttamente coinvolti con il calcio, e molte persone appartenenti al mondo del calcio sono impegnate in politica. In Italia , per esempio, l'ex primo ministro Silvio Berlusconi era anche proprietario della squadra di calcio AC Milan . La grande esplosione nella "guerra del calcio" di Spagna ha avuto evidenti implicazioni politiche. Nel 1920 i tifosi del Real sono stati nella maggior parte di centro-destra , sostenendo il generale Francisco Franco ei tifosi del Barcellona sostenevano l'autonomia della regione della Catalogna e della sua secessione dal resto della Spagna. [ senza fonte ]

Note

  1. ^ càlcio , su treccani.it . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  2. ^ ( EN ) John Simkin, Old Etonians , su spartacus-educational.com . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 30 ottobre 2020) .
  3. ^ La novità delle 5 sostituzioni! , su 888sport.it . URL consultato il 26 maggio 2021 .
  4. ^ Alfredo Giacobbe, Come cambia il calcio con le cinque sostituzioni? , su ultimouomo.com . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 26 maggio 2021) .
  5. ^ ( EN )Football Basic Rules , su topendsports.com . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 12 novembre 2020) .
  6. ^ LA RIMESSA LATERALE , su cassinacalcio.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 gennaio 2020) .
  7. ^ Regole 16 e 17 – Dal rinvio al calcio d'angolo , su ilcalcioillustrato.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 31 gennaio 2021) .
  8. ^ ( EN ) Laws Of The Game 2016/17 ( PDF ), su static-3eb8.kxcdn.com , IFAB. URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato l'11 settembre 2016) .
  9. ^ L'ARBITRO , su cassinacalcio.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 gennaio 2020) .
  10. ^ GLI ALTRI UFFICIALI DI GARA , su cassinacalcio.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 gennaio 2020) .
  11. ^ a b ( EN ) VIDEO ASSISTANT REFEREES (VAR) , su football-technology.fifa.com , FIFA . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 21 maggio 2021) .
  12. ^ a b ( EN ) Video Assistant Referee (VAR) protocol , su theifab.com , IFAB . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 12 maggio 2021) .
  13. ^ ( EN ) Top 10 Most Popular Sports in The World , su sportsshow.net . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 29 giugno 2020) .
  14. ^ ( EN ) FIFA Big Count 2006: 270 million people active in football ( PDF ), su yumpu.com , FIFA , 31 maggio 2007. URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 19 maggio 2021) .
  15. ^ Perché il calcio è così popolare , su focusjunior.it , 19 agosto 2015. URL consultato il 1º aprile 2017 ( archiviato il 2 aprile 2017) .
  16. ^ ( EN ) Football , su britannica.com , Encyclopædia Britannica . URL consultato il 23 gennaio 2011 ( archiviato il 30 aprile 2015) .
  17. ^ Calcio , in Treccani.it – Enciclopedie on line , Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 26 agosto 2012 .
  18. ^ Paul Dietschy, Storia del calcio , traduzione di Sabrina Campolongo, Milano, PaginaUno, 2016, ISBN 8899699011 .
  19. ^ Colleen Alvarez, Gli Eventi Sportivi Più Visti Al Mondo , su it.ripleybelieves.com . URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 18 maggio 2021) .
  20. ^ ( EN ) Visa becomes FIFA Partner for period through to 2014 , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 7 dicembre 2013) .
  21. ^ Paolo Tomaselli, Contropiede Rai: presi i Mondiali 2010 e 2014 , su archiviostorico.corriere.it , Corriere della Sera , 2 luglio 2005. URL consultato il 23 dicembre 2009 (archiviato dall' url originale il 1º gennaio 2016) .
  22. ^ Su SKY i Mondiali di calcio 2010 e 2014 in alta definizione , su sport.sky.it , Sky Sport , 13 dicembre 2009. URL consultato il 23 dicembre 2009 (archiviato dall' url originale il 14 gennaio 2009) .
  23. ^ Etimologia : calcio; , su www.etimo.it . URL consultato il 12 luglio 2016 ( archiviato il 13 ottobre 2016) .
  24. ^ a b c d ( EN ) History of Football - The Origins , su fifa.com . URL consultato il 9 febbraio 2019 ( archiviato il 28 ottobre 2017) .
  25. ^ Federica D'Alfonso, Impero romano contro Britannia: la prima finale del Mondiale di calcio si giocò nel III secolo a. C. , su fanpage.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 29 maggio 2021) .
  26. ^ Francesco G. Giannachi, Episkyros e harpastum: il gioco con la palla nel mondo antico , su treccani.it , Enciclopedia Treccani . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 14 maggio 2021) .
  27. ^ Il gioco dell'Harpastum, antenato del calcio o del rugby? , su roma.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 14 maggio 2021) .
  28. ^ ( EN ) Medieval Folk Football , su football-stadiums.co.uk . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 20 maggio 2021) .
  29. ^ ( EN ) Mob Football in (Norman) Britain - 1066-1400AD , su crystal.glass-engraver.co.uk . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 maggio 2021) .
  30. ^ La soule, un antenato di calcio e rugby , su historiemedievali.blogspot.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  31. ^ ( FR ) La soule, plutôt football ou rugby ? , su instrumentsmedievaux.org . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 14 maggio 2021) .
  32. ^ ( EN ) Mob Football , su topendsports.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  33. ^ ( EN ) Ted JJ Leyenaar, "Ulama", the Survival of the Mesoamerican Ballgame Ullamaliztli ( abstract ), vol. 58, n. 2, Leida, Taylor & Francis LTD., 1992, pp. 115-153. URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  34. ^ ( EN ) Tlachtli Mesoamerican sporting field , su britannica.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  35. ^ ( PT ) Eric Filardi, AQSAQTUK E PASUCKUAKOHOWOG: OS PRECURSORES DO FUTEBOL NA AMÉRICA DO NORTE MOSTRAM O QUÃO SAGRADO É O ESPORTE , su futebolnaveia.com.br . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 maggio 2021) .
  36. ^ ( ES ) Los guaraníes y el origen del fútbol: el 'manga ñembosarái' , su laliga.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 29 maggio 2021) .
  37. ^ ( EN ) Marngrook (possum skin football) , su cv.vic.gov.au . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 maggio 2021) .
  38. ^ Knattleikr, lo sport di squadra dei vichinghi , su vitantica.net . URL consultato il 28 maggio 2021 ( archiviato il 14 maggio 2021) .
  39. ^ An invention for all eternity , su fifa.com , FIFAlingua =en. URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 13 maggio 2021) .
  40. ^ Martina Corrias, CALCIO STORICO FIORENTINO: UN VIAGGIO TRA STORIA, REGOLE E TRADIZIONI , su regoledelgioco.gazzetta.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  41. ^ A giugno torna a Firenze l'appuntamento con il Calcio Storico Fiorentino , su initalia.virgilio.it . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 16 maggio 2021) .
  42. ^ Agostino Ademollo , Marietta de' Ricci, ovvero Firenze al tempo dell'assedio , Firenze, Stamperia Granducale, 1840.
  43. ^ Luciano Artusi, Calcio Storico , su artusi.net . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 15 maggio 2021) .
  44. ^ Giovanni de' Bardi , Discorso sopra il giuoco del calcio fiorentino del Puro Accademico Alterato , Firenze, 1580.
  45. ^ ( EN ) History of Football - Opposition to the Game , su fifa.com , FIFA . URL consultato il 9 febbraio 2019 ( archiviato il 2 aprile 2019) .
  46. ^ ( EN ) Football history , su footballhistory.org . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 22 maggio 2021) .
  47. ^ ( EN ) Adrian Harvey, Football, the first hundred years , Londra, Routledge, 2005, ISBN 0-415-35018-2 .
  48. ^ ( EN ) Emily Dourish, The 'Cambridge Rules' of football, 1863 , su specialcollections-blog.lib.cam.ac.uk . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 17 maggio 2021) .
  49. ^ a b c d ( EN ) History of Football - The Global Growth , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 21 agosto 2014) .
  50. ^ ( EN ) History , su sheffieldfc.com . URL consultato il 29 maggio 2013 (archiviato dall' url originale il 12 agosto 2014) .
  51. ^ ( EN ) History of The FA , su thefa.com . URL consultato il 3 marzo 2010 ( archiviato il 13 gennaio 2010) .
  52. ^ Association Football | Definition of Association Football by Merriam-Webster , su merriam-webster.com . URL consultato il 18 settembre 2017 ( archiviato il 18 settembre 2017) .
  53. ^ ( EN ) History of The IFAB , su theifab.com , IFAB . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 5 marzo 2021) .
  54. ^ Romano Piva, FIFA DAL 1904 , su venividivici.us . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 18 maggio 2021) .
  55. ^ ( EN ) FIFA Big Count 2006: 270 million people active in football ( PDF ), su fifa.com , FIFA , 31 maggio 2007, p. 1. URL consultato il 12 agosto 2011 ( archiviato il 17 luglio 2013) .
  56. ^ ( EN ) Associations and Confederations - FIFA.com , su fifa.com , FIFA . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 4 aprile 2021) .
  57. ^ ( EN )Laws of The Game , su fifa.com . URL consultato il 22 dicembre 2009 ( archiviato il 1º settembre 2007) .
  58. ^ a b ( EN ) The International FA Board (IFAB) , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 30 maggio 2013) .
  59. ^ a b c d e ( EN ) From 1863 to the Present Day , su fifa.com . URL consultato il 13 luglio 2013 ( archiviato il 29 giugno 2015) .
  60. ^ a b Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 121 .
  61. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 122 .
  62. ^ ( EN ) Goalscoring goalies , su goalkeepersaredifferent.com . URL consultato il 22 gennaio 2012 ( archiviato il 4 novembre 2013) .
  63. ^ ( EN ) The Encylopedia of British Football - Goalkeeping , su spartacus.schoolnet.co.uk . URL consultato il 13 luglio 2013 (archiviato dall' url originale il 3 luglio 2013) .
  64. ^ a b ( EN ) Rewriting the rulebook , su fifa.com . URL consultato il 17 gennaio 2012 ( archiviato il 20 gennaio 2012) .
  65. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 7 .
  66. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 5 .
  67. ^ ( EN ) Law 1 – the field of play , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  68. ^ ( EN ) Law 2 – the ball , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  69. ^ ( EN ) Law 3 – the number of players , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  70. ^ ( EN ) Law 4 – the players' equipment , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  71. ^ ( EN ) Law 5 – the referee , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  72. ^ ( EN ) Law 6 – the assistant referees , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  73. ^ ( EN ) Law 7 – the duration of the match , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  74. ^ ( EN ) Law 8 – the start and restart of play , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  75. ^ ( EN ) Law 9 – the ball in and out of play , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  76. ^ ( EN ) Law 10 – the method of scoring , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  77. ^ ( EN ) Law 11 – offside , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  78. ^ ( EN ) Law 12 – fouls and misconduct , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  79. ^ ( EN ) Law 13 – free kicks , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  80. ^ ( EN ) Law 14 – the penalty kick , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  81. ^ ( EN ) Law 15 – the throw-in , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  82. ^ ( EN ) Law 16 – the goal-kick , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 4 gennaio 2013) .
  83. ^ ( EN ) Law 17 – the corner kick , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 17 luglio 2013) .
  84. ^ ( EN ) ”My Game is Fair Play” , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 7 dicembre 2013) .
  85. ^ ( EN ) Code of Conduct for Football , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 7 dicembre 2013) .
  86. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 89 .
  87. ^ a b Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 49 .
  88. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 50 .
  89. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 73 .
  90. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 188 .
  91. ^ ( EN ) IFAB makes three unanimous historic decisions , FIFA , 5 luglio 2012. URL consultato il 26 maggio 2021 ( archiviato il 2 luglio 2014) .
  92. ^ a b Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 183 .
  93. ^ Regolamento del Gioco del Calcio e Guida Pratica , p. 29 .
  94. ^ Fabio Barcellona, I moduli fluidi , su ultimouomo.com . URL consultato il 24 aprile 2021 ( archiviato il 24 aprile 2021) .
  95. ^ Luciano La Camera, Schemi di Gioco nel Calcio , su topallenatori.it . URL consultato il 24 aprile 2021 ( archiviato il 24 aprile 2021) .
  96. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 43 .
  97. ^ Sappino , p. 2136 .
  98. ^ Sappino , p. 2052 .
  99. ^ Sappino , pp. 574-575 .
  100. ^ Damele , p. 89 .
  101. ^ Damele , p. 84 .
  102. ^ Damele , p. 85 .
  103. ^ Damele , p. 87 .
  104. ^ Damele , p. 94 .
  105. ^ Damele , p. 96 .
  106. ^ Damele , p. 98 .
  107. ^ Sappino , p. 579 .
  108. ^ Damele , p. 97 .
  109. ^ Regolamento del Giuoco del Calcio e Guida Pratica , p. 34 .
  110. ^ a b ( EN ) What does a soccer captain do? Role, responsibilities & best-ever icons of the game , su goal.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 7 ottobre 2019) .
  111. ^ Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA - Edizione 2011 ( PDF ), su aia-figc.it . URL consultato il 13 febbraio 2012 ( archiviato il 5 gennaio 2012) .
  112. ^ Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA - Edizione 2011 ( PDF ), su aia-figc.it . URL consultato il 13 febbraio 2012 ( archiviato il 5 gennaio 2012) .
  113. ^ ( EN ) Laws of the Game 2011/2012 ( PDF ), su fifa.com . URL consultato il 13 febbraio 2012 ( archiviato l'11 settembre 2017) .
  114. ^ I meccanismi della sudorazione nei giocatori di calcio professionisti ( PDF ), su mistermorgan.it . URL consultato il 5 agosto 2013 (archiviato dall' url originale il 6 dicembre 2013) .
  115. ^ Gianluca Macario, La Dieta nello sport di intensità media: l'esempio del calcio , su idoctors.it . URL consultato il 5 agosto 2013 ( archiviato il 6 dicembre 2013) .
  116. ^ Davide Sganzerla, Corretta Alimentazione del Calciatore , su my-personaltrainer.it . URL consultato il 5 agosto 2013 ( archiviato il 6 agosto 2013) .
  117. ^ P. Volpi, C. Corradini, Traumatologia sportiva nel calcio ( DOC ), su palestraamoros.com . URL consultato il 5 agosto 2013 (archiviato dall' url originale il 6 dicembre 2013) .
  118. ^ ( EN ) F-MARC - Football for Health - 15 years of F-MARC Research and Education 1994 - 2009 ( PDF ), su fifa.com . URL consultato il 5 agosto 2013 ( archiviato il 28 dicembre 2013) .
  119. ^ a b ( EN ) Common injuries , su fifa.com . URL consultato il 5 agosto 2013 ( archiviato il 18 agosto 2013) .
  120. ^ ( EN ) F-MARC - Football for Health - 15 years of F-MARC Research and Education 1994 - 2009 ( PDF ), su fifa.com . URL consultato il 5 agosto 2013 ( archiviato il 28 dicembre 2013) .
  121. ^ ( EN ) The IFAB: How it works , su fifa.com . URL consultato il 13 luglio 2013 ( archiviato il 6 febbraio 2013) .
  122. ^ ( EN ) Football Associations , su nf-board.com . URL consultato il 12 luglio 2013 (archiviato dall' url originale il 15 febbraio 2013) .
  123. ^ a b ( EN ) Graham Williams, The Code War. English football under the historical spotlight , Yore, 1994, ISBN 1-874427-65-8 .
  124. ^ Cambia il campionato in Belgio , su it.uefa.com , UEFA.com, 18 marzo 2008. URL consultato il 23 gennaio 2011 ( archiviato il 19 maggio 2011) .
  125. ^ ( EN ) John Motson, Rothmans football yearbook 2001-2002 , Londra, Headline, 2001, p. 580, ISBN 0-7472-7256-5 .
  126. ^ ( EN ) France 1892-1919 , su rsssf.com . URL consultato il 24 dicembre 2009 ( archiviato il 5 marzo 2016) .
  127. ^ ( EN ) Netherlands Final League Tables 1898-1954 , su rsssf.com . URL consultato il 24 dicembre 2009 ( archiviato il 16 marzo 2016) .
  128. ^ ( EN ) Italy - Championship History 1898-1923 , su rsssf.com . URL consultato il 24 dicembre 2009 ( archiviato il 1º luglio 2017) .
  129. ^ ( EN ) Germany - Championships 1902-1945 , su rsssf.com . URL consultato il 24 dicembre 2009 ( archiviato il 15 giugno 2008) .
  130. ^ ( EN ) Germany - Championships 1947-1963 , su rsssf.com . URL consultato il 24 dicembre 2009 ( archiviato il 29 giugno 2011) .
  131. ^ In quanto, durante lo svolgimento dei Giochi, i giocatori arrivano ad avere un massimo di 23 anni.
  132. ^ ( EN ) It all began 95 years ago , su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 7 dicembre 2013) .
  133. ^ a b c ( EN ) Patricia Gregory, How women's football battled for survival , BBC Sport , 3 giugno 2005. URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 1º novembre 2014) .
  134. ^ ( EN ) Shelley Alexander, Trail-blazers who pioneered women's football , BBC Sport , 3 giugno 2005. URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 2 dicembre 2017) .
  135. ^ ( EN ) Tournaments - Women's World Cup , su fifa.com . URL consultato l'11 marzo 2011 ( archiviato l'8 febbraio 2013) .
  136. ^ a b Regola 8 - Durata della gara ( PDF ), su figc.it . URL consultato il 23 gennaio 2011 (archiviato dall' url originale il 24 maggio 2011) .
  137. ^ ( EN ) Futsal Laws of the Game 2012/2013 ( PDF ), su fifa.com . URL consultato il 12 luglio 2013 (archiviato dall' url originale il 18 giugno 2014) .
  138. ^ a b ( ES ) Reglas del Juego , su amfutsal.com.py . URL consultato il 12 luglio 2013 (archiviato dall' url originale il 7 dicembre 2013) .
  139. ^ Regola 14 - Falli cumulativi ( PDF ), su figc.it . URL consultato il 23 gennaio 2011 (archiviato dall' url originale il 24 maggio 2011) .
  140. ^ ( EN ) Beach Soccer Laws of the Game 2008 ( PDF ), su fifa.com . URL consultato il 23 gennaio 2011 ( archiviato il 23 dicembre 2010) .
  141. ^ ( PT ) Regras do Jogo , su showbol.com . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 27 marzo 2012) .
  142. ^ ( EN ) Football - Rules , su ibsasport.org . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 14 dicembre 2013) .
  143. ^ ( EN ) About Football 7-a-side [ collegamento interrotto ] , su cpisra.org . URL consultato il 12 luglio 2013 .
  144. ^ ( EN ) Powerchair Football - Laws of the Game ( PDF ), su fipfa.org . URL consultato il 12 luglio 2013 ( archiviato il 6 dicembre 2013) .
  145. ^ CALCIO - LA STORIA DEL CALCIO in "Enciclopedia dello Sport" , su www.treccani.it . URL consultato il 13 luglio 2016 ( archiviato il 3 luglio 2016) .
  146. ^ ( EN ) Ryszard Kapuscinski, The Soccer War , Granta Books, 4 giugno 2007, ISBN 978-1-86207-959-5 . URL consultato il 13 luglio 2016 ( archiviato il 29 maggio 2021) .
  147. ^ Niccolò Mariotto, 8 scioccanti incidenti aerei nella storia del calcio - Superga, Monaco di Baviera e altri , su 90min.com . URL consultato il 27 maggio 2021 ( archiviato il 29 maggio 2021) .

Bibliografia

  • Marco Anelli, Giovanna Calvenzi, Il calcio , Milano, Federico Motta, 2002, ISBN 88-7179-347-1 .
  • Antonio Barillà, Lucentissimo l'opposto cuoio delle scarpe e della testa - piccole storie all'alba del calcio , Milano, Sedizioni, 2008.
  • Gianni Brera , Storia critica del calcio italiano , Excogita, 1975.
  • Gianni Brera, Paolo Brera , Un lombardo nel pallone , Bompiani, 2007.
  • Gianni Brera , Il più bel gioco del mondo , BUR (Biblioteca Universale Rizzoli), 2007, ISBN 978-88-17-01813-5 .
  • Fulvio Damele, Calcio da manuale , Demetra, 1998, ISBN 88-440-0670-7 .
  • Andrea Claudio Galluzzo, The Origins of Football , Firenze, Museo Viola, 2012, ISBN 978-88-97293-03-3 .
  • Maurizio Martucci, Football Story. Musei e mostre del calcio nel mondo , Firenze, Edizioni Nerbini, 2010, ISBN 978-88-6434-027-2 .
  • Marco Sappino (a cura di), Dizionario del calcio italiano , Baldini & Castoldi, 2000, ISBN 978-88-8089-862-7 . URL consultato il 5 agosto 2013 (archiviato dall' url originale il 7 dicembre 2013) .
  • Oreste Tolone, Il calcio come simbolo escatologico , in Bernhard Welte, Filosofia del calcio , Morcelliana, Brescia 2010.
  • Giorgio Tosatti , Il Grande Calcio - Enciclopedia del calcio mondiale , Fabbri Editori, 1988.

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Regolamenti

Federazioni

Controllo di autorità Thesaurus BNCF 725 · LCCN ( EN ) sh85123840 · GND ( DE ) 4018968-5 · BNF ( FR ) cb119314286 (data) · NDL ( EN , JA ) 00570050
Calcio Portale Calcio : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio