iPhone

De la Viquipèdia, l'enciclopèdia lliure.
Saltar a la navegació Saltar a la cerca
Nota de desambiguació.svg Desambiguació : si busqueu altres significats, consulteu IPhone (desambiguació) .
iPhone
telèfon intel·ligent
Logotip de l'iPhone 2016.svg
IPhone 11 Pro Midnight Green.svg
Un iPhone 11 Pro en verd de mitjanit.
Productor poma
Inici de la venda
  • 2G : 29 de juny de 2007
  • 3G : 11 de juliol de 2008
  • 3GS : 11 de juny de 2009
  • 4 : 24 de juny de 2010
  • 4S : 14 d’octubre de 2011
  • 5 : 28 de setembre de 2012
  • 5s , 5c : 20 de setembre de 2013
  • 6 , 6 Plus : 26 de setembre de 2014
  • 6s , 6s Plus : 25 de setembre de 2015
  • SE (generació I) : 31 de març de 2016
  • 7 , 7 Plus : 16 de setembre de 2016
  • 8 , 8 Plus : 22 de setembre de 2017
  • X : 3 de novembre de 2017
  • XS , XS Max : 21 de setembre de 2018
  • XR : 26 d'octubre de 2018
  • 11 , 11 Pro , 11 Pro Max : 20 de setembre de 2019
  • SE (generació II) : 15 d'abril de 2020
  • 12 , 12 Pro : 16 d’octubre de 2020
  • 12 Mini , 12 Pro Max : 6 de novembre de 2020
Comunicació
Xarxes Quad-banda GSM 850 900 1800 1900 4G LTE / GPRS / EDGE

3G també inclou: UMTS / HSDPA de tres bandes 850 1900 2100, A-GPS [1]

Programari
Sistema operatiu iOS
  • 2G : 1 - 3.1.3
  • 3G : 2 - 4.2.1
  • 3GS : 3 - 6.1.6
  • 4 : 4 - 7.1.2
  • 4S : 5 - 9.3.6
  • 5 : 6 - 10.3.4
  • 5c : 7 - 10.3.3
  • 5s : 7 -12.5.1
  • 6 : 8 - 12.5.1
  • 6 A més : de 8 a 12.5.1
  • 6 s : de 9 a 14,6
  • 6 s més : de 9 a 14,6
  • SE (generació I) : 9,3 - 14,6
  • 7 : 10-14,6
  • 7 A més : de 10 a 14,6
  • 8 : 11-14.6
  • 8 Plus : 11-14.6
  • X : 11-14.6
  • XS : 12-14,6
  • XS Max : 12-14,6
  • XR : 12-14,6
  • 11 : 13-14,6
  • 11 avantatges : 13-14,6
  • 11 Pro Max : 13-14,6
  • SE (generació II) : 13-14,6
  • 12 : 14-14,6
  • 12 Mini : 14 - 14,6
  • 12 pros : 14-14,6
  • 12 Pro Max : 14-14,6
Tons de trucada iTunes Store mitjançant iTunes , creació personalitzada amb GarageBand 4.1.1 o posterior [2]
Càmeres
Darrere
  • 2G , 3G : 2,0 megapíxels
  • 3GS : 3,2 megapíxels
  • 4 : 5,0 megapíxels
  • 4S , 5 , 5c , 5s , 6 , 6 Plus : 8,0 megapíxels
  • 6s , 6s Plus , SE (1a generació) , 7 , 7 Plus , 8 , 8 Plus , X , XS , XS Max , XR , 11 , 11 Pro , 11 Pro Max , SE (2a generació) , 12 Mini , 12 , 12 Pro , 12 Pro Max : 12,0 megapíxels
Maquinari
Arxivament Memòria flash
  • 2G 4, 8 o 16 GB
  • 3G 8 o 16 GB
  • 3GS de 8, 16 o 32 GB
  • 4 de 8, 16 o 32 GB
  • 4S 8, 16, 32 o 64 GB
  • 5 de 16, 32 o 64 GB
  • 5c 8, 16 o 32 GB
  • 5 segons de 16, 32 o 64 GB
  • 6 de 16, 32, 64 o 128 GB
  • 6 Plus 16, 64 o 128 GB
  • 6 s de 16, 32, 64 o 128 GB
  • 6s Plus 16, 32, 64 o 128 GB
  • SE (1a generació) de 16, 32, 64 o 128 GB
  • 7 de 32, 128 o 256 GB
  • 7 Plus 32, 128 o 256 GB
  • 8 de 64 o 256 GB
  • 8 Plus 64 o 256 GB
  • X 64 o 256 GB
  • XS 64, 256 o 512 GB
  • XS Max 64, 256 o 512 GB
  • XR 64, 128 o 256 GB
  • 11 de 64, 128 o 256 GB
  • 11 Pro 64, 256 o 512 GB
  • 11 Pro Max 64, 256 o 512 GB
  • SE (segona generació) de 64, 128 o 256 GB
  • 12 de 64, 128 o 256 GB
  • 12 Mini de 64, 128 o 256 GB
  • 12 Pro 128, 256 o 512 GB
  • 12 Pro Max de 128, 256 o 512 GB
Entrada Variable: 3 botons (iPhone X i versions posteriors) o 4 botons (iPhone 8/8 Plus i versions anteriors); incl. Botó de volum i engegada) i pantalla tàctil 3D (iPhone 6s i versions posteriors fins a iPhone XS, Xs max)
Pila
Paio Bateria de liti-polímer
Visualització
Paio LCD
  • 2G : 3,5 "
  • 3G i 3GS : 3,5 "
  • 4 i 4S : 3,5 "
  • 5, 5c i 5s : 4 "
  • 6 : 4.7 "
  • 6 més : 5,5 "
  • 6 s : 4,7 "
  • 6 s més : 5,5 "
  • SE (generació I) : 4 "
  • 7 : 4.7 "
  • 7 Plus : 5,5 "
  • 8 : 4.7 "
  • 8 més : 5,5 "
  • XR : 6,1 "
  • 11 : 6,1 "
  • SE (generació II) : 4,7 "

OLED

  • X : 5,8 "
  • XS : 5,8 "
  • XS màx : 6,5 "
  • 11 Pro : 5,8 "
  • 11 Pro Max : 6,5 "
  • 12 Mini : 5,4 "
  • 12 : 6,1 "
  • 12 Pro : 6,1 "
  • 12 Pro Max : 6,7 "
Resolució
  • 2G, 3G i 3GS : 480x320 px @ 163 ppi
  • 4 i 4S : 960x640 px @ 326 ppi
  • 5, 5C, 5S i SE (1a generació) : 1136 × 640 px @ 326 ppi
  • 6, 6S, 7, 8, SE (2a generació) : 1334x750 px @ 326 ppi
  • 6 Plus, 6S Plus, 7 Plus i 8 Plus : 1920x1080 px @ 401 ppi
  • X, XS i 11 Pro : 2436x1125 px @ 458 ppi
  • XS Max i 11 Pro Max : 2688x1242 px @ 458 ppi
  • XR i 11 : 1792x828 px @ 326 ppi
  • 12 Mini : 2340x1080 px @ 476 ppi
  • 12, 12 Pro : 2532x1170 px @ 460 ppi
  • 12 Pro Max : 2778x1284 px @ 476 ppi
Altres
Dimensions 2G:
115 mm (h)
61 mm (l)
11,6 mm (th)
3G i 3GS:
115,5 mm (h)
62,1 mm (l)
12,3 mm (th)
4 i 4S:
115,2 mm (h)
58,66 mm (l)
9,3 mm (th)
5, 5 i SE (generació I):
123,8 mm (h)
58,6 mm (l)
7,6 mm (th)
5c:
124,4 mm (h)
59,2 mm (l)
8,97 mm (th)
6:
138,1 mm (h)
67 mm (l)
6,9 mm (th)
6 A més:
158,1 mm (h)
77,8 mm (l)
7,1 mm (th)
6s:
138,3 mm (h)
67,1 mm (l)
7,1 mm (th)
6 s més:
158,2 mm (h)
77,9 mm (l)
7,3 mm (th)
7:
138,29 mm (h)
67,06 mm (l)
7,15 mm (th)
7 A més:
158,2 mm (h)
77,9 mm (l)
7,3 mm (th)
8:
138,4 mm (h)
67,3 mm (l)
7,3 mm (th)
8 A més:
158,4 mm (h)
78,1 mm (l)
7,5 mm (th)
X:
143,6 mm (h)
70,9 mm (l)
7,7 mm (th)
XR:
150,9 mm (h)
75,7 mm (l)
8,3 mm (th)
XS:
143,6 mm (h)
70,9 mm (l)
7,7 mm (th)
XS Max:
157,5 mm (h)
77,4 mm (l)
7,7 mm (th)
11:
150,9 mm (h)
75,7 mm (l)
8,3 mm (th)
11 Pro:
144,0 mm (h)
71,4 mm (l)
8,1 mm (th)
11 Pro Max:
158,0 mm (h)
77,8 mm (l)
8,1 mm (th)
SE (2a generació):
138,4 mm (h)
67,3 mm (l)
7,3 mm (th)
Pes 2G: 135 g
3G: 133 g
3GS: 135 g
4 : 137 g
4S : 140 g
5 : 112 g
5C : 132 g
5s : 112 g
6 : 129 g
6 A més : 172 g
6 s : 143 g
6 s més : 192 g
SE (primera generació) : 113 g
7 : 138 g
7 A més : 188 g
8 : 148 g
8 A més : 202 g
X : 174 g
XR: 194 g
XS: 177 g
XS Max: 208 g
11 : 194 g
11 Pros : 188 g
11 Pro Max : 226 g
SE (segona generació) : 148 g
Lloc web https://www.apple.com/iphone/

L'iPhone és una família de telèfons intel·ligents produïts per Apple . A l’agost de 2021, els models disponibles comercialment pel propi fabricant són iPhone XR , iPhone 11 , iPhone 12 , iPhone 12 mini , iPhone 12 Pro i iPhone SE de segona generació . En particular, l’iPhone forma part de la gamma alta del mercat dels telèfons intel·ligents i, com tots els telèfons intel·ligents més avançats, ofereix funcions multimèdia i un rendiment d’alt nivell.

Generalitat

El primer model , llançat el 2007 , va ser un GSM EDGE de quatre bandes , mentre que les versions següents van adoptar la tecnologia UMTS , HSDPA , 4G LTE i des de l’iPhone 12 també el 5G . L’iPhone inclou una càmera digital i una frontal (aquesta última només del quart model , l’iPhone 4), un dispositiu GPS assistit i un reproductor multimèdia (les funcions d’UMS i AGPS s’inclouen des de la versió 3G ). Els dispositius, a més dels serveis de telefonia normals com ara trucades, SMS i MMS , permeten utilitzar serveis com el correu electrònic , la navegació web , el correu de veu visual i es poden connectar a través de la xarxa Wi-Fi .

Tots els serveis poden ser controlats per l’usuari a través d’una pantalla multi-tàctil , un teclat virtual, un botó per tornar al menú principal (anomenada tecla Inici), dues petites tecles per ajustar el volum, una per canviar de l’estat del to de trucada a la vibració d'estat i una per a l'estat d'espera o apagar / encendre. La interacció dels usuaris s’ajuda amb un acceleròmetre i un giroscopi digital, que funcionen com a sensors de moviment, un sensor de proximitat i un sensor de llum ambiental. Apple ha presentat més de 300 patents relacionades amb aquests dispositius [3] .

Amb més de 100 milions d’unitats venudes, l’iPhone 6 i l’iPhone 6 Plus ocupen el primer lloc com el telèfon intel·ligent més venut al món (dotzena posició si també es compten els no smartphones). L'iPhone 5 i l'iPhone 5 es van classificar tercer i quart respectivament, amb 65 i 60 milions d'unitats venudes. Més avall, en sisena, novena i tretzena posició, trobem l'iPhone 4, l'iPhone 3GS i l'iPhone 5c, amb 50, 35 i 16 milions de vendes respectivament [4] .

Història i models

Apple iPhone.jpg
  • El primer iPhone va ser presentat per Steve Jobs , CEO de la companyia, durant la conferència inaugural de Macworld el 9 de gener de 2007 . El dispositiu va aparèixer a les botigues Apple i Cingular / AT&T dels Estats Units des del 29 de juny del mateix any [5] .
  • El 9 de juny de 2008 , Apple va anunciar el llançament de l' iPhone 3G l'11 de juliol de 2008 a 70 països, inclosa Itàlia.
  • El 8 de juny de 2009 , Apple va presentar una versió modificada i actualitzada de l'iPhone 3G, anomenada iPhone 3GS ; aquest model es va llançar el 19 de juny del mateix any.
  • El 7 de juny de 2010 es va presentar l’ iPhone 4 . El model es va llançar el 24 de juny als Estats Units, França, Anglaterra i Japó, mentre que a Itàlia, com en 16 països més, el 30 de juliol.
  • El 4 d’octubre de 2011 es va anunciar una versió modificada i actualitzada de l’iPhone 4, anomenada iPhone 4S . Aquest model es va llançar el 14 d’octubre als Estats Units, Canadà, Austràlia, França, Anglaterra, Alemanya i Japó, i a Itàlia i 21 països més el 28 d’octubre.
  • El 12 de setembre de 2012, Apple va presentar l’ iPhone 5 , que es va llançar als Estats Units, França, Anglaterra i Japó el 21 de setembre i a Itàlia i altres països el 28 de setembre.
  • El 10 de setembre de 2013 es van presentar els iPhone 5s i iPhone 5c . Aquests models es van llançar el 20 de setembre als Estats Units, Puerto Rico, Xina, Japó, França, Alemanya, Regne Unit, Austràlia, Singapur, Hong Kong i Canadà, mentre que a Itàlia, com en altres països, el 25 d’octubre.
  • El 9 de setembre de 2014 , Apple Inc. va presentar l' iPhone 6 i l' iPhone 6 Plus . Aquests models es van llançar el 19 de setembre als Estats Units, Puerto Rico, Xina, Japó, França, Alemanya, Regne Unit, Austràlia, Singapur, Hong Kong i Canadà i a Itàlia el 26 de setembre.
  • El 9 de setembre de 2015 es presenten els iPhone 6s i iPhone 6s Plus . Aquests dos models es van llançar el 25 de setembre als Estats Units, Puerto Rico, Xina, Japó, França, Alemanya, Regne Unit, Austràlia, Singapur, Hong Kong i Canadà, mentre que a Itàlia com en altres països el 9 d’octubre.
  • El 21 de març de 2016 , Apple Inc. va presentar l’ iPhone SE . Aquest model es va llançar el 31 de març als Estats Units, Puerto Rico, Xina, Japó, França, Alemanya, Regne Unit, Austràlia, Singapur, Hong Kong i Canadà mentre estava a Itàlia, com en altres països, el 5 d'abril.
  • El 7 de setembre de 2016 , Apple Inc. va presentar l' iPhone 7 i l' iPhone 7 Plus . Aquests models es van llançar el 16 de setembre als Estats Units, Puerto Rico, Xina, Japó, França, Alemanya, Regne Unit, Austràlia, Singapur, Hong Kong, Canadà, Itàlia i molts altres països.
  • El 12 de setembre de 2017 , Apple va presentar l’ iPhone 8 , l’ iPhone 8 Plus i l’ iPhone X ; els dos primers es van llançar el mateix dia, mentre que l’iPhone X es va llançar el 3 de novembre. L'iPhone X es va llançar per celebrar els deu anys del primer iPhone, de fet la lletra X significa deu .
  • El 12 de setembre de 2018 , Apple Inc. presenta els iPhone Xs , iPhone Xs Max i iPhone Xr . Els dos primers es comercialitzaran a partir del 21 de setembre, mentre que el XR del 26 d’octubre següent.
  • El 10 de setembre de 2019, Apple Inc. presenta l'iPhone 11 juntament amb els models IPhone 11 Pro i Pro Max.
  • El 15 d'abril de 2020, Apple presenta l'iPhone SE de segona generació que té iOS 13 i un xip Aion Bionic
  • El 13 d’octubre de 2020, Apple presenta l’iPhone 12, 12 Mini, 12 Pro i 12 Pro Max i el xip A14 Bionic

Telèfon mòbil

El telèfon mòbil integrat a l'iPhone és de quatre bandes i utilitza tecnologies GSM EDGE, però també està equipat amb connexió Wi-Fi i Bluetooth. El model UMTS / HSDPA està disponible a Itàlia amb operadors TIM i Vodafone des de l'11 de juliol de 2008 i amb H3g des del 17 de juliol de 2009 . A més, el telèfon, si es compra a Itàlia, està desbloquejat, és a dir, està lliure de la restricció de l’operador i, per tant, es pot utilitzar amb qualsevol targeta SIM. També es ven a través de l’Apple Store en línia.

Als Estats Units es comercialitza en associació exclusiva amb una subscripció de dos anys als serveis d’ AT&T i Verizon , operadors de telefonia nord-americana, mentre que a Europa es comercialitza des del 9 de novembre de 2007 a Anglaterra amb l’operador O2 , a Alemanya amb T -Mòbil i a França amb Orange .

Les funcions relacionades amb la telefonia són les clàssiques d’un telèfon intel·ligent i també inclouen la possibilitat de fer una conferència d’àudio combinant diverses trucades telefòniques (durant la presentació del producte, Steve Jobs va fer una conferència a tres, però el telèfon admet fins a 5 participants , però, deixant disponible una segona línia per a les trucades entrants).

Els SMS es gestionen amb un sistema molt similar a la interfície gràfica que utilitza iMessage , que permet veure l'historial de missatges SMS intercanviats, organitzant-los en discussions, de manera similar al que passa als fòrums d' Internet.

El telèfon pot utilitzar tons de trucada personalitzats que es poden comprar a través d’ iTunes o pot reproduir tons de timbre de qualsevol fitxer d’àudio (una durada recomanada no superior a 30 segons) reconvertit al format AAC (amb el mateix iTunes o amb altres programes gratuïts com, per exemple, Audacity ) a la qual s'ha canviat l' extensió a .m4r.

De mà

Les funcions de mà inclouen multitarea (introduït per iOS 4 ) [6] , animacions i multimèdia , pantalla tàctil avançada (anomenada pel mateix Apple Inc. Multi-touch ), connectivitat àmplia, navegació web mitjançant el navegador Safari (o altres aplicacions de tercers), sincronització amb l’ ordinador (sistemes Windows i macOS , a través d’iTunes i a través del connector dock o Lightning ), lectura de fitxers de text, documents en format PDF i RTF mitjançant iBooks (o altres aplicacions de tercers), lectura de fitxers Microsoft Office i iWork , imatges i vídeos adjunts a correus electrònics o enllaçats a una pàgina web .

Gràcies al mòdul A-GPS integrat, permet el geoetiquetatge de fotos, és a dir, la possibilitat de guardar informació com la latitud i la longitud del lloc on es va fer la foto.

Té una aplicació que permet visualitzar vídeos de YouTube ; aquests últims s’envien en format H.264 .

Com que aquest no és el format natiu utilitzat pel lloc durant la presentació del telèfon, es van fer disponibles uns 10.000 vídeos convertits, però en pocs mesos el lloc té previst convertir tots els vídeos emmagatzemats a l'estàndard H.264 [7] .

Entre les aplicacions natives del telèfon (actualitzades a iOS 10.2) trobem:

  • Càmera i fotos, per fer fotos o gravar vídeos i per a la gestió i visualització d’aquestes;
  • Calendari
  • Notes i recordatoris, per gestionar notes i recordatoris;
  • Maps, desenvolupat en col·laboració amb TomTom (amb el qual podeu cercar serveis a la zona);
  • Borsa i temps, el que li permet tenir en temps real de mercat de preus i temps previsions ;
  • App Store i iTunes Store dues botigues respectivament d'aplicacions i de música, pel·lícules o tons de trucada;
  • Música, vídeos, podcasts, iBooks i memòries de veu, per a la gestió de música, vídeos (pel·lícules), podcasts, llibres i veu presents al telèfon intel·ligent;
  • Mail, un client de correu electrònic que utilitza protocols IMAP i POP3 ;
  • FaceTime, per trucar o fer videotrucades, mitjançant xarxa de dades o Wi-Fi, altres contactes amb un dispositiu Apple;
  • Telèfon i missatges, per gestionar trucades i missatges;
  • Configuració, per accedir a la configuració del dispositiu;
  • Cerca iPhone i Cerca amics, per veure la ubicació geogràfica dels dispositius Apple associats amb un identificador o contactes d'Apple;
  • Safari, un navegador web ;
  • Calculadora, brúixola, contactes i consells;
  • Rellotge, per gestionar les alarmes, el cronòmetre i el temporitzador;
  • Wallet, per gestionar entrades o Apple Pay ;
  • Salut, per gestionar diversos paràmetres de salut dels usuaris;
  • Watch and Activity, per gestionar l' Apple Watch i les seves dades detectades;
  • Home, per organitzar els dispositius d’una casa domòtica;

Programari

Sistema operatiu

Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: iOS .

El dispositiu (juntament amb iPod , iPad i, amb una interfície diferent, també Apple TV ) utilitza iOS (conegut com iPhone OS abans d'abril de 2010), una versió optimitzada del sistema operatiu macOS (sense components innecessaris). No es coneixen les diferències entre el sistema operatiu que fan servir els ordinadors i el que fan servir els telèfons mòbils, però es pot dir que es basa en una variant del mateix nucli Mach i inclou el component "Core Animation", que admet animacions d'interfície.

El processador de l'iPhone pertany a la família de processadors ARM , de fet el sistema operatiu es compila per a aquest tipus de processador, a diferència del sistema operatiu de l'ordinador que es compila per als processadors PowerPC i X86. Per tant, no és possible copiar simplement les aplicacions de macOS, però cal reescriure-les i recompilar-les per funcionar al dispositiu.

El sistema operatiu ocupa aproximadament 700 MB d'espai de memòria flash [8] .

Apple ha proporcionat al telèfon un programa d'actualització que s'utilitza amb el sistema operatiu de l'ordinador, de manera que pugui solucionar qualsevol problema amb el telèfon [9] .

Els primers models estaven equipats amb el sistema operatiu "OS X 1.0 (1A543a)", tal com es pot veure des del registre a causa del bloqueig del programa MobileMail [10] [11] . Sembla que tots els programes s’executen en mode superusuari .

El 2 d'agost de 2007 , Apple va llançar la primera actualització de seguretat del dispositiu. L'actualització va resoldre alguns problemes d'estabilitat i seguretat identificats després de la publicació del producte. L'actualització també elimina qualsevol modificació o pirateria al telèfon [12] .

La versió 2.0 del sistema operatiu es va publicar l'11 de juliol de 2008 , data en què l'iPhone 3G es va posar a disposició a 22 països. Es presenta l' App Store , una botiga en línia a través de la qual els usuaris poden descarregar aplicacions per al dispositiu.

El 7 de juny de 2010 , juntament amb la presentació de l' iPhone 4 , es va anunciar la quarta versió del sistema operatiu, rebatejada iOS 4.0, publicada oficialment el 21 de juny. Quatre mesos més tard, el 23 de novembre de 2010 , es va llançar la versió 4.2.1, la primera a portar totes les funcions d’iOS 4 als iPads .

El 6 de juny de 2011 es va presentar la cinquena versió del sistema operatiu durant la WWDC , que va introduir més de 200 funcions noves. L'iPhone 4S es llançarà el 12 d'octubre de 2011 .

El 12 de setembre de 2012 es va presentar iOS 6; la descàrrega es va fer disponible el 19 de setembre de 2012 .

A partir del 19 de març de 2013, es va fer disponible la descàrrega d'iOS 6.1.3, que corregeix un error que us podria permetre superar el codi i accedir a l'aplicació Telèfon. També conté millores a l'aplicació Mapes japonesos.

El 10 de juny de 2013 es presenta el sistema operatiu per a iPhone / iPad i iPod de cinquena generació anomenat iOS 7, que aporta una interfície completament redissenyada.

Interfície

El trampolí és la interfície principal de l'iPhone. Consisteix en icones de programa sobre fons negre (opció de l’usuari a partir d’IOS 4) i a sota hi ha un moll amb, per defecte, les aplicacions Telèfon, Safari , Missatges i Música. Si manteniu premuda una icona, començaran a vibrar i podreu moure, suprimir o crear carpetes noves. En prémer més fort amb el 3D Touch (només a iPhone 6s, 6s Plus, 7, 7 Plus 8, 8 Plus, X, XR, XS, XS Max) és possible accedir a dreceres específiques per a cada aplicació; si es descarrega aquest últim, des de iOS 10 és possible augmentar la seva prioritat de descàrrega.

La interfície de l’ iPhone inclou una tecla necessària per tornar a la pàgina inicial del telèfon, un petit botó a la part superior esquerra per canviar el telèfon entre el mode d’espera (bloqueig de tecles i desactivació de la pantalla) i el mode d’activació, dues tecles per ajustar el volum a la esquerra i un botó per canviar de to de timbre al mode de vibració. Les altres funcions del dispositiu són accessibles mitjançant una innovadora pantalla tàctil , anomenada multi-tàctil , que ocupa tota la part frontal del dispositiu i no requereix llapis òptic, sinó que s’utilitza directament amb els dits i permet gestionar el tacte de diversos dits alhora. Aquesta característica permet implementar els anomenats gestos , o combinacions de gestos, moviments de diversos dits, que permeten controlar la interfície del dispositiu.

Els gestos s’utilitzen, per exemple, per apropar fotografies o pàgines web simplement col·locant dos dits a la pantalla i allunyant-los (apropant-los) o apropant-los (allunyant).

Una altra característica de la interfície vinculada a la pantalla tàctil és la possibilitat de desplaçar-se ràpidament per pàgines i llistes, en particular amb un lliscament ràpid i un aixecament del dit que pot semblar-se a un cop de pantalla i que produeix un efecte de rotació vertical ràpid a la interfície. el dels elements d'una màquina escurabutxaques (o efecte rodet).

Amb el 3D Touch, la pantalla pot mesurar la pressió aplicada a aquest últim, de manera que es comporti de manera diferent si simplement es prem, es prem amb poca intensitat o es prem amb molta intensitat.

Per a totes les aplicacions que requereixen escriptura de text, el dispositiu mostra un teclat virtual (sempre accessible mitjançant una pantalla tàctil) de tipus QWERTY i també proporciona una revisió ortogràfica predictiva, similar a T9 . El control predictiu, en suggerir paraules, té en compte les lletres introduïdes per l'usuari i el fet que l'usuari pugui cometre alguns errors de tecleig prement una tecla al costat de la que realment volia prémer.

El motor gràfic de la interfície es basa en les mateixes tecnologies que el sistema operatiu macOS utilitzat en ordinadors Apple i també utilitza Core Animation , una tecnologia per a animacions gràfiques.

Aplicacions de tercers

El dispositiu inicialment només podia utilitzar aplicacions de tercers que s’interfazessin a través del web. Per tant, els programes de tercers havien d’utilitzar les tècniques disponibles pel paradigma Web 2.0 i AJAX . Apple havia decidit no permetre la instal·lació d'aplicacions que no són web per evitar problemes de seguretat. Si molts dispositius haguessin hagut d'executar aplicacions danyades o infectades per virus, podrien haver generat un gran trànsit que podria haver minat la companyia telefònica. L’ús d’aplicacions web no va eliminar el problema, però com que s’executaven dins d’una caixa de sorra protegida, va reduir el seu perill [13] .

Malgrat això, hi ha hagut algunes formes que Apple no ha acceptat per instal·lar aplicacions de tercers a l'iPhone. Entre tots els més utilitzats, des de l'antiga versió de firmware 1.1.4, hi havia "installer.app" [14] . El programari apareix com una icona a la interfície de l'iPhone que permet, mitjançant una connexió a repositoris, descarregar i instal·lar programari de tercers escrit per a macOS. Els dipòsits (o fonts) més importants, segurs i proporcionats són els Community Sources, que inclouen: iSpazio , BigBoss, ModMyi i Saurik.

El 17 d'octubre de 2007 , Apple va anunciar que a partir del febrer de 2008 permetria carregar programes de tercers al dispositiu. La companyia va passar molt de temps preparant un kit de desenvolupament per al dispositiu [15] .

El 6 de març de 2008 , Steve Jobs va anunciar que el kit de desenvolupament d'aplicacions estava disponible de forma gratuïta per als desenvolupadors en versió beta.

Tot i això, Apple ha de certificar prèviament les aplicacions de tercers per evitar que el telèfon sigui presa de programes espia i programari maliciós i, per tant, estan equipades amb un certificat digital.

Amb l'arribada de l'iPhone 3G, es va llançar el firmware 2.0. Introdueix algunes grans innovacions en la gestió d'aplicacions. Presenta l’ App Store , una aplicació que permet accedir a la botiga d’aplicacions gestionada per Apple. La botiga consta d’aplicacions gratuïtes i de pagament.

En el moment del llançament, hi havia més de 500 aplicacions, desenvolupades per diverses empreses de programari. El gener de 2011 va arribar a les 325.000 sol·licituds. El 12 de juny de 2016, Apple va anunciar que el nombre d'aplicacions a l'App Store supera els 2 milions.

L'anàlisi del mercat mostra que els usuaris d'iPhone tenen una propensió significativa a comprar aplicacions de tercers. De fet, una investigació ha estimat que el 17% dels usuaris van gastar el 2008 una quantitat igual o superior al cost del telèfon [16] .

Al costat de l'App Store oficial, hi ha, per a dispositius desbloquejats amb jailbreak , un programari anomenat Cydia , que pren el seu senyal de l'antic i ara tancat installer.app. A Cydia podeu trobar nombroses aplicacions no acceptades per Apple, aplicacions per modificar la interfície i el funcionament d’ iOS i, mitjançant la inclusió de repositoris particulars (o fonts), fins i tot mètodes il·legals per descarregar aplicacions oficials. El creador de Cydia, Jay Freeman (conegut amb el sobrenom de "saurik"), no obstant això, desaconsella l'addició d'aquests dipòsits il·legals en no publicitar-los i no col·locar-los automàticament a Cydia , provocant una finestra emergent que apareix. sobre aspectes il·legals quan s’intenta afegir un d’aquests repositoris.

Jailbreak

Icona de la lupa mgx2.svg El mateix tema en detall: Jailbreak (iOS) .

Jailbreak és el procediment que us permet "desbloquejar" el dispositiu perquè pugueu instal·lar Cydia i totes les altres aplicacions de tercers que el mateix Cydia us permet instal·lar. Aquestes aplicacions (també anomenades Tweak) modifiquen el sistema operatiu (per exemple, un Tweak permet fer funcionar el terminal fora del país en què es va vendre, de manera que li permeti rebre el camp de la xarxa de l'operador). Als Estats Units aquesta pràctica s’ha legalitzat, tot i que molts retocs de Cydia continuen sent il·legals fins i tot als Estats Units. Per exemple, els ajustaments que permeten instal·lar aplicacions de pagament de manera gratuïta, perjudicant econòmicament els desenvolupadors i incomplint les lleis relatives a la pirateria informàtica.

Apple està constantment en desacord amb els desenvolupadors del Jailbreak, introduint nous sistemes de seguretat amb cada actualització de firmware per evitar pirates informàtics. Google també s'ha unit a Apple en rebaixar els llocs que contenen Cydia Tweaks il·legals en les cerques. A Itàlia, el Jailbreak continua sent il·legal.

Maquinari

Sensors

Els sensors de l'iPhone 3G

L'iPhone inclou una sèrie de sensors que automatitzen algunes funcions:

  • Un sensore di prossimità a infrarossi, che permette di spegnere il display e disattivare i controlli dello schermo quando si avvicina il dispositivo all'orecchio, risparmiando così energia e ignorando i tocchi involontari (nella versione 3G sembra siano stati inseriti due sensori di prossimità per aumentare la precisione di funzionamento di questo);
  • Un accelerometro capacitivo in grado di dedurre i cambi di orientamento del dispositivo e adattare automaticamente l'orientamento dell'immagine nel display , permettendo così di passare semplicemente da un orientamento verticale e una visualizzazione normale, a un orientamento orizzontale e una visualizzazione widescreen , utile durante la navigazione web , la riproduzione di video, la visualizzazione di foto e per l'attivazione della funzione Cover Flow. Questa funzione è ampiamente utilizzata in molte applicazioni di terze parti, specialmente nei giochi presenti sull' App Store ;
  • Un sensore di luminosità, che permette al dispositivo di adattare automaticamente la luminosità del display per contrastare quella dell'ambiente;
  • Un quarto sensore o rilevatore, non elettronico, indica se l'iPhone è stato sommerso in acqua e blocca, di fatto, l'eventuale richiesta di assistenza in garanzia se il dispositivo ha smesso di funzionare dopo essere entrato in contatto con l'acqua o altro liquido, per un uso incauto [17] .
  • Nel modello 3GS, una bussola digitale permette di rilevare la direzione in cui è orientato il telefono. Questo sensore, accoppiato al GPS, apre la porta ai primi usi di realtà aumentata ;
  • Dal modello 4 in poi, è installato un giroscopio a 3 assi che riconosce i movimenti nello spazio.

Camera frontale

Anno Modello Grandangolare (anteriore)
Risoluzione
Diaframma Apertura focale Elementi
2007 iPhone EDGE
2008 iPhone 3G
2009 iPhone 3GS
2010 iPhone 4 0.3
2011 iPhone 4s 0.3 ƒ/2.4 1.85 mm
2012 iPhone 5 1.2 ƒ/2.4 2.18 mm
2013 iPhone 5c 1.2 ƒ/2.4
iPhone 5s 1.2 ƒ/2.4 2.15 mm
2014 iPhone 6 1.2 ƒ/2.2 2.65 mm
iPhone 6 Plus 1.2 ƒ/2.2 2.65 mm
2015 iPhone 6s 5 ƒ/2.2 2.65 mm
iPhone 6s Plus 5 ƒ/2.2 2.65 mm
2016 iPhone SE 1.2 ƒ/2.4 2.15 mm
iPhone 7 7 ƒ/2.2 2.87 mm
iPhone 7 Plus 7 ƒ/2.2 2.87 mm
2017 iPhone 8 7 ƒ/2.2 2.87 mm
iPhone 8 Plus 7 ƒ/2.2 2.87 mm
iPhone X 7 ƒ/2.2 2.87 mm
2018 iPhone XR 7 ƒ/2.2 2.87 mm 4
iPhone XS 7 ƒ/2.2 2.87 mm 4
iPhone XS Max 7 ƒ/2.2 2.87 mm 4
2019 iPhone 11 12 ƒ/2.2 2.71 mm 5
iPhone 11 Pro 12 ƒ/2.2 2.71 mm 5
iPhone 11 Pro Max 12 ƒ/2.2 2.71 mm 5
2020 iPhone SE 2020 12 ƒ/2.2 2.71 mm
iPhone 12 mini 12 ƒ/2.2 2.71 mm
iPhone 12 12 ƒ/2.2 2.71 mm
iPhone 12 Pro 12 ƒ/2.2 2.71 mm
iPhone 12 Pro Max 12 ƒ/2.2 2.71 mm
Anno Modello Risoluzione
Diaframma Apertura focale Elementi
Grandangolare (anteriore)
2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020
EDGE 3G 3GS 4 4S 5 5c 5s 6 6 Plus 6s 6s Plus SE 7 7 Plus 8 8 Plus X XR XS XS Max 11 11 Pro 11 Pro Max SE
2nd
12 mini 12 12 Pro 12 Pro Max
Grandangolo
(posteriore)
Risoluzione (MPixel) 2 2 3 5 8 8 8 8 8 8 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12
Diaframma
(ƒ)
- - - 2.8 2.4 2.4 2.4 2.2 2.2 2.2 2.2 2.2 2.2 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.8 1.6 1.6 1.6 1.6
Pixel size
(µm)
- - - - - - - - - - - - - - - - - 1,22 1,22 1,22 1,22 1,40 1,40 1,40 - 1,40 1,40 1,40 1,70
Elementi 5 5 5 5 5 5 5 5 5 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6 7 7 7 7
Ultra-grandangolo
(posteriore)
Risoluzione (MPixel) 12 12 12 12 12 12 12
Diaframma (ƒ) 2.4 2.4 2.4 2.4 2.4 2.4 2.4
Elementi 5 5 5 5 5 5 5
Teleobiettivo
(posteriore)
Risoluzione (MPixel) 12 12 12 12 12 12 12 12 12
Diaframma (ƒ) 2.8 2.8 2.4 2.4 2.4 2.0 2.0 2.0 2.2
Elementi 6 6 6 6 6 6
Zoom
(posteriore)
Digitale 5x 5x 10x 5x 10x 5x 10x 10x 5x 10x 10x 5x 5x 5x 10x 12x
Ottico (OUT) 2x 2x 2x 2x 2x 2x 2x 2x 2x 2x 2x
Ottico (IN) 2x 2x 2,5x
EDGE 3G 3GS 4 4S 5 5c 5s 6 6 Plus 6s 6s Plus SE 7 7 Plus 8 8 Plus X XR XS XS Max 11 11 Pro 11 Pro Max SE
2nd
12 mini 12 12 Pro 12 Pro Max
A4 A5 A6 A7 A8 A9 A10 A11 Bionic A12 Bionic A13 Bionic A14 Bionic

Batteria

Prima di introdurre un nuovo modello di iPhone, Apple effettua vari test per determinare la durata della batteria. Tuttavia questi sono dati indicativi e la durata effettiva può variare a seconda dell'uso dell'utente. [1] [18] [19] [20] [21]

Di seguito è riportata una tabella contenente tutti i dati citati da Apple riguardanti l'autonomia della batteria dei modelli di iPhone in determinate situazioni. I dati sono espressi in ore.

Modello EDGE 3G 3GS 4 4S 5 5c 5s 6 6 Plus 6s 6s Plus SE 7 7 Plus 8 8 Plus X XR XS XS Max 11 11 Pro 11 Pro Max SE (seconda generazione)
Riproduzione video 7 7 10 10 10 10 10 10 11 14 11 14 13 13 14 13 14 13 16 14 15 17 18 20 13
Streaming ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? 10 11 12 8
Riproduzione musica 24 24 30 40 40 40 40 40 50 80 50 80 50 40 60 40 60 60 65 60 65 65 65 80 40
Conversazione in rete 2G 8 10 12 14 14 14 14 14 N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A
Conversazione in rete 3G N/A 5 5 7 8 8 10 10 14 24 14 24 14 12 13 14 21 21 25 20 25 ? ? ? N/A
Navigazione web N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A N/A 12 13 12 15 12 13 ? ? ? N/A
Navigazione web in Wi-Fi N/A 9 9 10 9 10 10 10 11 12 11 12 13 14 15 N/A N/A N/A N/A N/A N/A ? ? ? N/A
Navigazione web in 3G 6(2G) 5 5 6 6 8 8 8 10 12 10 12 12 12 13 N/A N/A N/A N/A N/A N/A ? ? ? N/A
Navigazione web in 4G (LTE) N/A N/A N/A N/A N/A 8 10 10 10 12 10 12 13 12 13 N/A N/A N/A N/A N/A N/A ? ? ? N/A
Standby 250 300 300 300 200 225 250 250 250 384 240 336 240 242 384 ? ? ? ? ? ? ? ? ? N/A

Prezzo e disponibilità

Un chart che dimostra la crescita dei prezzi per nuovi iPhone in Italia dal iPhone 3G al iPhone X.
Un grafico che dimostra la crescita dei prezzi per nuovi iPhone in Italia.

Andamento prezzi degli iPhone negli anni

L'iPhone in Italia ha visto una continua crescita dei prezzi:

Partendo con il 3G come primo iPhone offerto in Italia ad un prezzo di 499 € i prezzi sono cresciuti fino a più di 1000 € con i modelli recenti (iPhone 11 Pro nel 2019). Anche se Apple ha rilasciato altri modelli più base a prezzi inferiori (iPhone SE a 509,00 €), il prezzo base per un iPhone è comunque cresciuto parecchio dal 2008 ad oggi [22] .

Fila di persone che attendono l'apertura dell'Apple Store di Broadway a New York

iPhone (prima generazione)

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone (prima generazione) .
Il retro dell'iPhone EDGE

La commercializzazione del prodotto venne annunciata da Jobs per il 29 giugno 2007 alle ore 18:00, ora locale, in tutti gli Apple Store ei centri AT&T negli Stati Uniti . Jobs annunciò che il prodotto sarebbe stato distribuito in Europa nell'autunno del 2007 e in Asia nel 2008.

Apple ricevette l'approvazione dalla Federal Communications Commission (FCC) statunitense per l'iPhone il 17 maggio 2007 [23] .

Il prodotto venne inizialmente messo in vendita in due configurazioni: un modello da 4 GB a 499 dollari e un modello da 8 GB a 599 dollari . Il 5 settembre 2007 , il modello da 4 GB venne dismesso mentre il modello da 8 GB subì una riduzione di prezzo arrivando a costare 399 dollari . Il 5 febbraio 2008 , venne introdotto un modello da 16 GB a 499 dollari .

Indipendentemente dal modello acquistato, va aggiunta anche la spesa per il contratto biennale con la AT&T.

La campagna mediatica promossa da Apple per promuovere il telefono produsse forte attesa da parte dei consumatori, la quale culminò con lunghe file davanti ai principali punti vendita poche ore prima della vendita del dispositivo stesso. Alcune persone, per poter acquistare i primi modelli disponibili, si misero in fila il 24 giugno, cinque giorni prima della effettiva vendita del dispositivo [24] .

Un giorno prima della messa in vendita del terminale, il CEO Apple fece una comunicazione ai dipendenti, nella quale, oltre a delineare le strategie future della società, si complimentò con i dipendenti per il lavoro svolto e promise a questi un terminale dd 8 GB da consegnare verso la fine di luglio, dopo aver esaurito le richieste del lancio iniziale [25] .

Il 18 settembre dello stesso anno, il prodotto fu presentato in Inghilterra. L'iPhone fu commercializzato insieme ed esclusivamente con la compagnia telefonica O2 dal 9 novembre 2007 a un prezzo di 269 sterline, circa 390 €. Il 19 settembre, Apple, tramite un comunicato stampa, rese noto anche l'arrivo dell'iPhone in Germania con l'operatore T-Mobile . Anche in Germania fu commercializzato dal 9 novembre, al costo di 399 € (nella versione da 8 GB). Il dispositivo venne invece commercializzato in Francia dal 29 novembre 2007 sempre a 399 € in esclusiva con l'operatore Orange SA [26] . A causa di una legge francese che ne impediva la vendita legata a un servizio esclusivo, l'iPhone fu anche venduto a 749 € sciolto da qualsiasi vincolo. Lo sblocco consisteva in un'aggiunta di 100 € al prezzo di listino di 649 € dell'iPhone venduto senza contratto, ma con una ricaricabile Orange. Dopo sei mesi dall'acquisto, lo sblocco non costa nulla.

Una situazione simile si verificò anche per circa una settimana in Germania, quando Vodafone fece ricorso al tribunale di Amburgo che ordinò a T-Mobile di vendere anche una versione senza operatore, prezzata a 999 €. Tuttavia, il ricorso fu vinto da T-Mobile che attualmente [ quando? ] vende l'iPhone in esclusiva con un contratto a 399 €.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone sui 200 dollari per il modello da 4 GB e sui 220 dollari per il modello da 8 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo. Si ritiene che all'inizio Apple avesse un margine del 50% sul costo del dispositivo [27] .

Il supporto software al modello EDGE terminò ufficialmente il 21 giugno 2010 con la pubblicazione dell'aggiornamento 4.0 di iOS, non compatibile con questo modello.

iPhone 3G

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 3G .
Il display dell'iPhone 3G.
Il display dell'iPhone 3G.

L'11 luglio 2008 è entrato in vendita in 22 paesi (tra cui l' Italia ) l'iPhone 3G. Nel corso dell'anno il mercato si allargò a oltre 70 nazioni.

Negli Stati Uniti, il 3G è stato venduto a un prezzo di 199 dollari per il modello da 8 GB e 299 dollari per il modello da 16 GB, sottoscrivendo un contratto biennale con AT&T .

In Italia invece, l'iPhone 3G è stato commercializzato inizialmente da TIM, Vodafone e 3 Italia (quest'ultimo dal luglio 2009 ).

Questi gestori hanno realizzato delle tariffe e dei contratti ad hoc per l'iPhone, al fine di ottenere un prezzo più contenuto. Sempre in Italia era possibile acquistare un iPhone 3G senza sottoscrivere alcun contratto al costo di 499 € (8 GB) e 569 € (16 GB) abbinando al terminale il piano tariffario che già si possiede o che si preferisce. L'offerta con carta ricaricabile è disponibile con TIM, Vodafone e 3 Italia.

Il supporto software al modello 3G è terminato ufficialmente l'11 marzo 2011 con la pubblicazione dell'aggiornamento 4.3 di iOS , non compatibile con questo modello [28] . L'ultima versione aggiornata del firmware per iPhone 3G resta la 4.2.1.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 3G sui 174,33 dollari per il modello da 8 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [29] .

iPhone 3GS

The Back of an iPhone 3G White from Apple.jpg
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 3GS .

L'8 giugno 2009, durante la WWDC , è stata presentata ufficialmente da Apple la versione riveduta dell' iPhone 3G , chiamata l' iPhone 3GS . Dopo quattro giorni dalla presentazione dell' iPhone 3GS , Apple ha deciso di cambiare nome al prodotto, eliminando la spazio tra la G e la S. Lo smartphone venne ribattezzato quindi iPhone 3GS. La S, come dichiarato da Phil Schiller alla presentazione del dispositivo, sta per speed , cioè velocità [30] . Questo dispositivo si presenta con forma e dimensioni uguali all'iPhone 3G, le novità sostanziali infatti sono una nuova memoria da 32 GB, una fotocamera da 3,2 megapixel con autofocus e la possibilità di effettuare video (era possibile anche precedentemente con applicazioni di terzi scaricabili gratuitamente dall'App Store). Lo schermo tattile è ora oleorepellente, trattato per risultare immune a macchie e impronte. A livello di software, grazie al firmware 3.0, questo dispositivo dispone inoltre di una bussola digitale e di voicecall, cioè la possibilità di chiamare un numero in rubrica oppure scegliere una canzone sull'iPod semplicemente pronunciando il nome del contatto o della canzone. Supporta gli OpenGL ES 2.0 e l' HSDPA a 7,2 Mbit/s. L'autonomia della batteria è aumentata e gestisce le operazioni di taglia, copia, incolla e annulla. Già nelle prime settimane di commercializzazione, l' App Store permetteva di scaricare sullo smartphone una vasta gamma di applicazioni, più di 50.000.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 3GS sui 179 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [31] .

Il supporto software al modello 3GS è terminato ufficialmente il 18 settembre 2013 con la pubblicazione dell'aggiornamento 7.0 di iOS, non compatibile con questo modello. L'ultima versione aggiornata del firmware per iPhone 3GS resta iOS 6.1.6.

iPhone 4

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 4 .
IPhone 4 Black.jpg

Il 7 giugno 2010 , alla WWDC 2010, è stata presentata da Steve Jobs la quarta versione dell'iPhone, l' iPhone 4 . Ha introdotto un look completamente nuovo all'IPhone, che sarebbe riutilizzato con l' iPhone 4S .

Questa nuova versione possiede una doppia videocamera, una posteriore da 5 MP, in grado di registrare video in HD a 720p , e una anteriore VGA per la nuova funzione FaceTime , disponibile per iPhone 4 solo attraverso rete Wi-Fi. Questa funzione permette di effettuare video-chiamate tra computer e dispositivi compatibili.

Per quanto riguarda lo schermo, l'iPhone possiede un display di 3,5" (diagonale) con una risoluzione di 960x640 pixel e con una densità di pixel di 326 ppi ,con la prima apparenza del " Retina Display ".

Il cellulare fu in vendita in Italia a partire dal 30 luglio.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 4 sui 171 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [32] .

Il supporto software all'iPhone 4 è terminato ufficialmente il 17 settembre 2014 con la pubblicazione dell'aggiornamento 8.0 di iOS,non compatibile con questo modello. L'ultima versione aggiornata del firmware per iPhone 4 resta iOS 7.1.2.

iPhone 4S

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 4S .

Il 4 ottobre 2011 è stato presentato da Tim Cook l' iPhone 4S . Questo iPhone presenta numerose migliorie rispetto alla versione precedente, quali il processore dual core A5 che raddoppia la velocità di sistema e rende la grafica fino a sette volte più performante, mantenendo tuttavia invariato il design esterno. Quest'ultimo modello viene reso disponibile al pubblico con iOS 5 preinstallato e presenta una funzionalità esclusiva: Siri , un assistente vocale che permette l'utilizzo di comandi vocali avanzati, il quale dà significato alla "S" di iPhone 4S.

La fotocamera è stata portata da 5 a 8 megapixel, con la possibilità di girare video in Full HD. L'ultimo sistema operativo compatibile è iOS 9.3.6.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 4S sui 188 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [33] .

iPhone 5

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 5 .
Iphone 5 análisis xataka 03.jpg

L' iPhone 5 è stato presentato il 12 settembre 2012 .

Questo modello è caratterizzato da un nuovo display retina da 4", a differenza di quello da 3,5" montato dai precedenti modelli, e da una saturazione dei colori maggiorata del 44%. Monta un nuovo chip A6, è spesso 7,6 mm, pesa 112 ge ha una RAM pari ad 1 GB.

Stime di analisti collocano il costo totale dei componenti utilizzati per l'iPhone 5 sui 167,5 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [34] .

iPhone 5c

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 5c .
Apple iPhone 5c (15048809731).jpg

L' iPhone 5c è stato presentato il 10 settembre 2013 . La "C" presente nel nome sta ad indicare "color"; infatti, la peculiarità di questo modello è la disponibilità in 5 diversi colori: bianco, giallo, verde lime, azzurro e rosa.

Stime di analisti collocano il costo totale dei componenti utilizzati per l'iPhone 5c sui 173 dollari per il modello da 16 GB e 7 dollari per l'assemblaggio della singola unità. Questa stima però non tiene conto del costo di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [35] .

Questo iPhone, avendo lo stesso hardware dell' iPhone 5 , non è compatibile con iOS 11. L'ultimo sistema operativo compatibile è iOS 10.3.4.

iPhone 5s

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 5s .
Apple iPhone 5s (15028878316).jpg

L' iPhone 5s è stato presentato il 10 settembre 2013 . Questo modello è caratterizzato da un display retina da 4 " , come quello dell' iPhone 5 . Monta un nuovo chip A7 a 64 bit e ha un quantitativo di memoria RAM pari a 1 GB. È disponibile in tre versioni, in base alla capacità di memoria, ovvero 16 GB, 32 GB e 64 GB.

È stato presentato ufficialmente al pubblico in occasione dell'annuale conferenza di Apple del 10 settembre 2013 ed è stato successivamente distribuito a partire dal 21 settembre del 2013 .

Durante la conferenza di Apple sono stati presentati anche la settima versione di iOS e una variante relativamente più economica di iPhone, chiamata iPhone 5c. Tale modello differisce dal fratello maggiore 5s per la mancanza di alcune funzioni (come il sensore di impronte digitali e per la scocca in policarbonato colorato anziché in alluminio).

Stime di analisti collocano il costo totale dei componenti utilizzati per l'iPhone 5s sui 191 dollari per il modello da 16 GB e 8 dollari per l'assemblaggio della singola unità. Questa stima però non tiene conto del costo di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [35] .

Il supporto per questo iPhone termina con iOS 12.

iPhone 6 e 6 Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 6 .

L' iPhone 6 e l' iPhone 6 Plus fanno parte della nona generazione di smartphone della casa statunitense Apple. Sono stati presentati il 9 settembre 2014 durante un evento speciale tenutosi a Cupertino. I dispositivi introducono diverse novità tra cui il modulo NFC (per Apple Pay), uno schermo maggiore da 4,7" e 5,5", un nuovo processore A8 e una fotocamera migliorata, con l'introduzione del burst mode per i selfie e l'effetto moviola (rallentatore) a 240 fps.

Viste le numerosi contraffazioni che ha avuto questo modello, si è scoperto che è possibile individuare un iPhone 6 falso da uno vero attraverso la fotocamera anteriore [36] .

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 6 sui 200-247 dollari per il modello da 16 GB e 216-263 dollari per il modello Plus sempre da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [37] .

Il supporto per questi iPhone termina con iOS 12.

iPhone 6s

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 6s .
Iphone back.jpg

L'iPhone 6s è l'undicesimo smartphone della casa statunitense. È stato presentato il 9 settembre 2015 durante un evento speciale tenuto a San Francisco, al Bill Graham Civic Auditorium. Il dispositivo mantiene le stesse dimensioni del precedente, ma presenta un'evoluzione del multi-touch, che ora riesce a riconosce i diversi livelli di pressione del dito sullo schermo (3D Touch), una nuova versione del sensore di impronte digitali (Touch ID 2ª generazione), il nuovo processore A9 e il nuovo coprocessore di movimento M9, ora integrato nel processore principale. Introduce anche una nuova fotocamera posteriore iSight da 12 megapixel e una frontale da 5 megapixel.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 6s sui 211,50 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [38] .

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 6s Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: IPhone 6s Plus .

L'iPhone 6s Plus è il dodicesimo smartphone della casa statunitense Apple. È stato presentato il 9 settembre 2015 e ha le stesse caratteristiche tecniche dell'iPhone 6s, ma, come il suo precedente, uno schermo più grande da ben 5.5", una batteria più capiente, una maggiore risoluzione della fotocamera posteriore e anteriore e l'introduzione del 3D Touch.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 6s Plus sui 236 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [38] .

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone SE

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone SE .
IPhone SE rose gold rear.png

Presentato il 21 marzo 2016, si configura come un aggiornamento dell'iPhone 5s. Il design, pur con alcune migliorie, riprende da vicino le linee del modello del 2013, mentre la scheda tecnica lo avvicina al più recente iPhone 6s. Il dispositivo presenta infatti un display da 4 pollici con una fotocamera posteriore da 12 Megapixel con possibilità di registrare video in 4K, processore A9 a 64 bit con coprocessore M9 integrato associato a una dotazione di memoria interna da 16 o 64 GB e con la funzionalità "Ehi Siri" sempre attiva. Manca invece la tecnologia 3D Touch, peculiarità dei più costosi iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Migliorato con una nuova versione nel 2017.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone SE sui 160 dollari per il modello da 16 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo [39] .

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 7

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 7 .
IPhone 7 and iPhone 7 Plus.jpg

Presentato il 7 settembre 2016, è il quattordicesimo smartphone della casa statunitense Apple. Disponibile nei tagli di memoria da 32, 128 e 256 GB, vede l'introduzione del nuovo chip A10 Fusion, di iOS 10 e di una nuova fotocamera da 12 Megapixel. Inoltre è il primo iPhone ad essere impermeabile con la certificazione IP67 ed è il primo senza il jack audio da 3,5 mm. I colori sono 5, dove alle colorazioni oro rosa, oro e argento si aggiungono il nero opaco e il nero lucido (chiamato Jet Black). Il display inoltre è il 25% più luminoso rispetto al suo predecessore e viene aggiunto per la prima volta su un iPhone un nuovo sistema di altoparlanti stereo che sfrutta la capsula auricolare. Il tasto home viene rinnovato e dotato anch'esso del 3D Touch, con l'introduzione su quest'ultimo di particolari funzioni aggiuntive.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 7 sui 224,80 dollari per il modello da 32 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo.

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 7 Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: IPhone 7 Plus .

Presentato il 7 settembre 2016, dispone di una doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel con grandangolo e teleobiettivo, zoom ottico 2x e zoom digitale fino a 10x, la certificazione IP67 e l'assenza del jack audio da 3,5 mm. Presenta inoltre un nuovo tasto home, un sistema audio stereo che sfrutta la capsula auricolare, il nuovo chip A10 Fusion e due nuove colorazioni, nero opaco e lucido (chiamato Jet Black) che si vanno ad aggiungere alle precedenti argento, oro e oro rosa.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 7 sui 272,89 dollari per il modello da 32 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo.

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 8 e 8 Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 8 e IPhone 8 Plus .

Presentati il 12 settembre 2017.

Stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati per l'iPhone 8 sui 247,51 dollari e per l'iPhone 8 Plus è sui 295,44 dollari entrambi per il modello da 64 GB. Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo.

I dispositivi utilizzano il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone X

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone X .

Presentato il 12 settembre 2017, stime di analisti collocano il costo dei componenti utilizzati sui 581 dollari [40] . Questa stima però non tiene conto del costo di assemblaggio, di spedizione, di marketing, di ricerca e di sviluppo. Il suo prezzo si trova intorno ai 1189 euro, in versione da 64 GB.

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone XS e XS Max

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone XS .

iPhone XS e iPhone XS Max sono stati presentati il 12 settembre 2018, l'iPhone XS e XS Max sostituiscono l' iPhone X , del quale ripropongono il design. Dal lato hardware, l'iPhone XS è dotato del chip A12 Bionic, costruito con un processo a 7 nanometri. Dispone di uno schermo OLED da 5,8" ed è dotato di due fotocamere posteriori da 12 megapixel e una anteriore da 7 megapixel. L'iPhone XS è certificato IP68.

iPhone XS Max è stato annunciato insieme all'iPhone XS nello stesso evento. Le differenze più evidenti rispetto a iPhone XS sono il display più grande (6,5") e una batteria più potente.

I dispositivi utilizzano il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone XR

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone XR .

iPhone XR è stato presentato il 12 settembre 2018 insieme ai modelli XS e XS Max.

Il telefono ha un display LCD da 6,1" ed è il più economico della linea di dispositivi iPhone X di Apple. Ha lo stesso processore dell'iPhone XS e XS Max, A12 Bionic costruito con un processo a 7 nanometri.

È disponibile in sei colorazioni: nero, bianco, blu, giallo, corallo (una tonalità di rosa e arancio) e rosso, quest'ultimo in collaborazione con Product Red .

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 11

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 11 .

iPhone 11 è stato presentato il 10 settembre 2019 insieme ai modelli IPhone 11 Pro e Pro Max.

Rispetto ai suoi predecessori, l'iPhone 11 presenta una maggiore autonomia della batteria (fino a un'ora in più), una doppia lente nella fotocamera e la possibilità di fare un autoscatto al rallenty. Inoltre sarà anche disponibile nei nuovi colori verde e viola. [41]

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 11 Pro e Pro Max

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 11 Pro .

iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max sono stati presentati il 10 settembre 2019.

Questi due telefoni sono i primi iPhone ad avere tre fotocamere: grandangolo, ultra-grandangolo e teleobiettivo.

I dispositivi utilizzano il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone SE di seconda generazione

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone SE (seconda generazione) .

iPhone SE di seconda generazione è stato presentato il 15 aprile 2020.

Il dispositivo utilizza il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 12 e 12 mini

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 12 .

iPhone 12 e 12 mini sono stati presentati il 12 ottobre 2020.

I dispositivi utilizzano il più recente sistema operativo iOS 14 .

iPhone 12 Pro e 12 Pro Max

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 12 Pro .

iPhone 12 Pro e 12 Pro Max sono stati presentati il 12 ottobre 2020.

I dispositivi utilizzano il più recente sistema operativo iOS 14 .

Successo commerciale

Nel giorno di lancio di iPhone (29 giugno 2007), secondo il Los Angeles Times , i negozi Apple e AT&T avrebbero venduto più di 525.000 unità [42] . La AT&T, tramite alcuni comunicati stampa, evidenziò di aver finito le scorte di iPhone in molti dei 1800 punti vendita già la mattina del 30 giugno.

Sembra invece che Apple abbia mostrato una maggior disponibilità di terminali nei suoi negozi tramite una migliore gestione del magazzino [43] , anche se nella notte tra il quattro e il cinque luglio 2007, Apple rese noto che 162 dei suoi 164 negozi avevano terminato le scorte [44] .

L'elevato numero di vendite iniziali mise in crisi i sistemi di attivazione dell'AT&T, impedendo a molti clienti di utilizzare il dispositivo; con lo scorrere delle ore il problema venne comunque risolto dalla società [45] .

Si stima persino che il 95% degli acquirenti preferì il modello da 8 GB [46] .

Durante la relazione finanziaria del 25 luglio, Apple ha comunicato di aver venduto 270.000 telefoni in 30 ore [47] .

Secondo le stime degli analisti di iPhone, nel mese di luglio del 2007, il dispositivo è stato il più acquistato smartphone degli Stati Uniti e nel mercato complessivo dei telefoni cellulari ha conquistato l'1,8% delle vendite. [48]

Il 5 settembre 2007 , durante la presentazione di nuovi prodotti, i dirigenti Apple comunicarono che entro il mese di settembre sarebbe stato raggiunto il traguardo del milionesimo esemplare venduto [49] , infatti, il 10 settembre, Apple ha annunciato di aver venduto il milionesimo esemplare [50] .

Il 22 ottobre 2007 , durante la presentazione dei risultati finanziari del quadrimestre, Apple ha annunciato di aver venduto 1.190.000 telefoni al 30 settembre del 2007 [51] .

Secondo una ricerca di mercato di Npd Group, il dispositivo ha conquistato il 27% del mercato degli smartphone negli Stati Uniti d'America. Complessivamente, il dispositivo rappresenterebbe il 3% del mercato dei telefoni cellulari negli USA [52] . Secondo un'analisi effettuata dal sito Market Share, nel mese di novembre i sistemi iPhone hanno rappresentato lo 0,09% dei sistemi di navigazione web, superando la totalità dei sistemi basati su Windows Mobile, che rappresentano lo 0,06% dei navigatori [53] . La rivista TIME ha eletto l'iPhone di Cupertino come Invenzione dell'anno 2007 [54] .

Il 15 gennaio 2008 , Apple ha comunicato che a 200 giorni dalla sua commercializzazione il dispositivo ha venduto quattro milioni di pezzi, conquistando il 19% del mercato degli smartphone negli Stati Uniti d'America [55] .

L'apice del successo commerciale dell'iPhone arriva con l'introduzione del nuovo modello, la versione 3G. Nei primi tre giorni di lancio del nuovo prodotto, si può vedere la Apple raggiungere la soglia di un milione di iPhone 3G venduti. Il merito di questo grande risultato è certamente la vasta distribuzione del prodotto, che viene infatti commercializzato l'11 luglio in 22 paesi (Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Messico, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti). Lo stesso Steve Jobs, CEO della Apple, si stupisce del risultato che ha superato le stime più ottimistiche [56] .

Il 26 luglio è stato comunicato che la versione 3G in sette settimane ha venduto sei milioni di esemplari. superando le vendite che il modello 2G aveva totalizzato in più di 250 giorni [57] .

A dicembre 2008, il telefono ha totalizzato 17 milioni di esemplari venduti (contando entrambe le versioni) [58] .

Il 22 giugno 2009, Apple, attraverso un comunicato stampa, ha annunciato di aver venduto più di un milione di iPhone 3GS nel primo week-end di vendite.

Il 18 ottobre 2010, durante la consueta conferenza sulle vendite fiscali della Apple, sono stati presentati i dati di vendita dell'iPhone: 14,1 milioni di iPhone 4 venduti fino a settembre 2010, una crescita del 91% rispetto al trimestre dell'anno precedente [59] .

Il 4 ottobre 2011, durante il Keynote di presentazione dell' iPhone 4S , sono stati presentati i dati di vendita: dal 2007 sono stati venduti più di 250 milioni di dispositivi che montano il sistema operativo iOS e l'iPhone ha raggiunto il 5% del mercato mondiale di telefonia [60] .

Nelle prime dodici ore in cui l' iPhone 4S è stato disponibile al pre-ordine da AT&T è stato prenotato da più di 200.000 persone, tanto che i tempi di spedizione si sono allungati fino a due settimane [61] . Dopo sole 24 ore, i preordini totali sono arrivati a quota 1 milione [62] .

Secondo gli analisti della Canaccord Genuity , nel terzo trimestre del 2011, Apple ha conquistato una quota di mercato del 4,2%. Pur avendo una quota di mercato modesta, la società si stima che abbia acquisito il 52% dei guadagni, questo grazie agli elevati margini (il 35%) e alla vendita di soluzioni di fascia alta [63] .

Il 28 luglio 2016, durante una riunione con i dipendenti, Tim Cook (CEO Apple) ha comunicato che sono stati venduti 1 miliardo di iPhone sin dalla sua introduzione [64] .

L'arrivo in Italia

Già con il software 1.1.2, molti utenti di livello avanzato riscontrarono, all'interno del file del telefono che memorizza i parametri di connessione EDGE, la presenza dei parametri del gestore italiano TIM, oltre che del gestore inglese O2, di quello francese Orange e di quello tedesco T-Mobile (operatori che hanno l'iPhone in esclusiva).

Il 6 maggio 2008 viene annunciato che saranno due le compagnie telefoniche a distribuire in Italia l'iPhone: oltre a TIM , anche Vodafone , la quale distribuirà l'apparecchio anche in altri Paesi (Australia, Repubblica Ceca, Egitto, Grecia, India, Portogallo, Nuova Zelanda, Sudafrica e Turchia) [65] .

L'annuncio che l'iPhone sarebbe arrivato in Italia nella versione 3G l'11 luglio 2008 , con gli operatori TIM e Vodafone , avviene durante la WWDC del 9 giugno 2008 [66] .

Dal 19 giugno 2009, in Italia è disponibile con TIM e Vodafone l'iPhone 3GS. Dal 17 luglio questa versione è commercializzata anche da 3 Italia.

Critiche

Durante la produzione degli iPhone, questi smartphone sono stati oggetto di critiche per via di alcune peculiarità o mancanze; critiche che sono giunte anche da Steve Wozniak , che pur elogiando il terminale, evidenzia come alcune caratteristiche e funzionalità siano limitate (in particolar modo dell' iPhone 4S ) rispetto a smartphone di altre marche [67] .

Critiche generali

  • Il dispositivo manca di alcune caratteristiche integrate che sono comuni in dispositivi di analogo prezzo: lo slot per le memory card e il trasferimento file tramite Bluetooth. Inoltre, alcune altre limitazioni presenti nelle prime versioni dell'iPhone, sono state superate dalla 3ª versione di iOS (MMS, copia, taglia, incolla, ecc.) e altre dal dispositivo iPhone 3GS (registrazione video) [68] [69] . Alcune di queste funzioni sono state rese disponibili tramite software di terze parti scaricabili, a pagamento, dall' App Store . Altre invece da Cydia effettuando il jailbreak;
  • La batteria non è direttamente estraibile dall'utente, ma è di tipo integrato e sostituibile tramite l'assistenza Apple (come tutti i dispositivi iPod e iPad). Questo problema oggigiorno non viene più considerato come in passato: infatti la maggior parte degli smartphone in commercio risultano con batteria non sostituibile dall'utente;
    • Qualora la batteria perda la sua efficacia, risulti difettosa o mostri una capacità inferiore al 80% rispetto a quella iniziale e il telefono si trovi in stato di garanzia, la sostituzione è gratuita (Apple il giorno dopo la messa in vendita del dispositivo ha presentato il piano di sostituzione della batteria qualora fosse difettosa), altrimenti la sostituzione è a spese del consumatore, spesa che altrimenti (con batteria removibile) non sarebbe necessaria [70] ;
    • Questa soluzione risulta particolarmente critica anche in caso di batteria danneggiata o cortocircuitata, dove per via della tecnologia ioni di litio si vedrebbe il telefono esplodere, mentre con le soluzioni classiche si vedrebbe la batteria che abbatte lo sportello che la contiene e si espellerebbe automaticamente, senza danneggiare il terminale. Nella storia di iPhone e di altri dispositivi Apple si sono verificati diversi casi di questo genere, tanto da far richiedere alle autorità europee delle delucidazioni al riguardo [71] [72] [73] .
  • Il dispositivo non è dotato di nessun tipo di firewall , quindi potrebbe essere soggetto a rischi di attacchi telematici [74] . Apple non ha confermato la mancanza di un firewall e alcuni esperti hanno fatto notare che non ci sono ragioni tecniche che impedirebbero l'utilizzo del firewall integrato in iOS [75] ;
  • Lo schermo multi-touch non funziona con i guanti di lana, rendendo così difficile l'utilizzo del telefono d'inverno [76] [77] . Questa limitazione è comune a tutti i dispositivi che sfruttano la differenza di potenziale delle dita con lo schermo touch per l'interazione (tecnologia capacitiva ). Al contrario, invece, è discretamente efficace con guanti di pelle, i quali simulano perfettamente l'impronta digitale sullo schermo;
  • Il web browser Safari non gestisce né Adobe Flash né il linguaggio Java . Questo limita l'accesso ai molti siti che utilizzano queste tecnologie [78] [79] . Il problema è parzialmente aggirato per i filmati di YouTube e per alcuni altri siti che utilizzano lo standard HTML5 per la versione mobile. Come dichiarato da Adobe, dopo il 2011 non verranno più pubblicati aggiornamenti per Adobe Flash Mobile.
  • iMessage, il servizio introdotto con iOS 5 ha un bug di sicurezza, il quale, in caso di furto del telefono, anche con l'operazione di cancellazione remota della memoria, continua a funzionare normalmente con i dati del proprietario [80] . Successivamente Apple ha spiegato come si genera quest'evenienza e come fare per correggerla [81] ;
  • Sicurezza dei dati personali, anche se le linee guida per lo sviluppo delle diverse applicazioni richiede che venga ottenuto il consenso per il trasferimento dei dati personali, tra cui i contatti e la posizione GPS, è capitato in più di un'occasione che queste situazioni non fossero state rispettate [82] ;
  • La sveglia non funziona a terminale spento, ma il motivo è molto semplice: la sveglia è un'applicazione che, come tutte le altre, per funzionare ha bisogno del sistema operativo e quindi del telefono acceso.

Disputa sul nome

Nelle ore successive alla presentazione del prodotto da parte di Apple, Cisco Systems rivendicò la proprietà del marchio iPhone negli USA . Cisco utilizzava il marchio per una linea di prodotti wireless dedicati al Voice over IP prodotti da Linksys , società acquisita da Cisco Systems nel 2003 .

Apple sostenne che, data la diversa natura dei due prodotti, non vi fosse conflitto sull'utilizzo dello stesso marchio.

Dopo un'iniziale fase in cui le società annunciarono offensive legali, le società decisero di trovare un compromesso. Cisco e Apple utilizzeranno il nome iPhone per i loro prodotti a seguito di un accordo tra le società, i dettagli dell'accordo non sono noti [83] .

A fine giugno 2007, Apple ha acquisito da Michael Kovatch il dominio iPhone.com. Kovatch aveva registrato il dominio nel 1997 come sito di riferimento della sua società, la The Internet Phone Company . Apple ha cercato diverse volte da gennaio 2007 di acquisire il dominio, ma Kovatch si è rifiutato di vendere il dominio fino a quando Apple non ha acconsentito a pagare un milione di dollari per esso [84] .

Accuse di obsolescenza programmata

Dal 2016 la strategia di gestione di questa famiglia di smartphone è mutata, evidenziando come le prestazioni dei dispositivi mutassero con l'aggiornamento software, la casa produttrice ha ammesso che l'iPhone è stato ingegnerizzato per un arco di utilizzo di circa 3 anni, mentre per i Mac per un periodo di 4 anni [85] . Tale accusa si è acuita nel 2017 quando l'azienda ha ammesso le modalità con cui entra in atto tale sistema; infatti, i dispositivi andranno incontro a una riduzione delle prestazioni tramite un rallentamento del processore in base alla difficoltà della batteria di rispondere alle richieste hardware una volta che la batteria invecchia o è particolarmente esausta. [86] Questa soluzione, chiamata "gestione delle prestazioni" è stata introdotta con la versione 10.2.1 di iOS [87] e, secondo Apple, necessaria per assicurare l'operatività del telefono prima di una successiva carica ed evitare spegnimenti improvvisi.

Successivamente, Apple dichiara che, per riportare l'iPhone alle originali prestazioni, è necessario sostituire la batteria esausta con una nuova [88] . Tale decisione e modalità d'intervento dell'azienda con la proprietà privata dei suoi clienti ha portato in un primo momento ad avviare tre class action contro l'azienda [89] ; successivamente negli Stati Uniti tali azioni legali sono aumentate a 39, a cui se ne aggiunge una in Corea del Sud, ma anche in Francia la procura ha in corso indagini per truffa e obsolescenza programmata, mentre l'associazione cinese dei consumatori si è limitata ad inviare una lettera a Cupertino chiedendo maggiori delucidazioni [90] .

Specifiche

iPhone EDGE

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: IPhone EDGE .
  • Connettività quad-band GSM e EDGE ( 850/900/1800 /1900 MHz)
  • Processore a 412 MHz
  • Memoria: Ram: 128 Mb DRAM
  • Sistema operativo: iPhone OS 1
  • Capacità di memorizzazione: 4 (primo modello, ritirato dopo qualche mese), 8 o 16 GB (cui vanno sottratti i circa 700 MB utilizzati dal sistema operativo [8] ) su memoria flash NAND
  • Batteria integrata con capacità di otto ore in conversazione, sei di navigazione web, sedici ore di riproduzione audio, sette ore di riproduzione video e 250 ore (dieci giorni) nella modalità standby
  • Fotocamera da 2,0 megapixel
  • Dimensioni iPhone: 115 mm × 61 mm × 11,6 mm
  • Massa: 135 g

iPhone 3G

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 3G .
  • Processore a 412 MHz
  • Memoria: Ram: 128 Mb DRAM
  • Sistema operativo: iPhone OS 2
  • Connettività quad-band GSM e EDGE ( 850/900/1800 /1900 MHz) UMTS e HSDPA (850/1900/2100 MHz)
  • Colore: nero (versioni 8 e 16 GB ) o bianco (versione 16 GB ). (La versione bianca e la versione nera da 16 GB , dopo l'uscita del 3GS, non sono più prodotte da Apple).
  • Un ricevitore GPS
  • Capacità di memorizzazione: 8 o 16 GB (cui vanno sottratti i circa 700 MB utilizzati dal sistema operativo [8] ) su memoria flash NAND
  • Batteria integrata con capacità di cinque ore in conversazione 3G e dieci in 2G, cinque ore di navigazione web in 3G e sei in Wi-Fi, ventiquattro ore riproduzione audio, sette di riproduzione video e 300 ore (quasi tredici giorni) nella modalità standby
  • Fotocamera da 2,0 megapixel
  • Dimensioni iPhone: 115,5 mm × 62,1 mm × 12,3 mm
  • Massa: 133 g

iPhone 3GS

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 3GS .
  • Processore: ARM Cortex-A8 833 MHz - 667 MHz, garantisce fino al doppio della velocità rispetto alla versione 3G.
  • Memoria: Ram: 256 Mb DRAM
  • Sistema operativo: iPhone OS 3
  • Grafica: GPU PowerVR SGX
  • Memoria di massa: memoria flash NAND a 16 o 32 GB (700 MB occupati da iPhone OS [8] )
  • Connettività: Wi-Fi (802.11 b/g), Bluetooth 2.1 + EDR e USB 2.0, quad-band GSM e EDGE ( 850/900/1800 /1900 MHz), UMTS e HSDPA (850/1900/2100 MHz)
  • Posizione: ricevitore GPS
  • Materiale del display: Vetro Antigraffio Oleorepellente per evitare impronte digitali
  • Dimensione display: 8,9 cm (3,5 pollici)
  • Risoluzione display: 480×320 pixels a 163 ppi
  • Metodo di input: interfaccia touchscreen multi-touch
  • Colore: nero o bianco (versioni 16 e 32 GB ).
  • Fotocamera da 3,2 megapixel con autofocus, macro, bilanciamento bianco automatico
  • Registrazione Video, con funzione di editing
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Batteria integrata con capacità di cinque ore in conversazione 3G e dodici in 2G, nove ore di navigazione web in Wi-Fi, trenta ore di riproduzione audio, dieci di riproduzione video e 300 ore (quasi tredici giorni) nella modalità standby .
  • Dimensioni iPhone: 115,5 mm × 62,1 mm × 12,3 mm
  • Massa: 135 g

iPhone 4

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 4 .
  • Processore Apple A4 a 1000 MHz
  • Memoria RAM: 512 MB
  • Sistema operativo: iOS 4
  • Vetro frontale del display e vetro posteriore in vetro alluminosilicato
  • Rivestimento oleorepellente a prova di impronte su fronte e retro
  • Multi-Touch widescreen da 3,5" (diagonale)
  • Display Retina a 960x640 pixel a 326 ppi (contrasto 800:1)
  • UMTS/HSDPA/HSUPA (850, 900, 1900, 2100 MHz)
  • GSM/EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz)
  • Wi-Fi 802.11b/g/n (802.11n solo a 2,4 GHz)
  • Tecnologia wireless Bluetooth 2.1 + EDR
  • Flash drive da 16 GB o 32 GB (Di cui vengono sottratti 700MB dell'iOS)
  • Fotocamere, posteriore da 5 megapixel con autofocus, flash LED e HDR , anteriore VGA
  • Registrazione video HD (720p) fino a 30 frame al secondo con audio
  • Qualità foto e video VGA fino a 30 frame al secondo con la fotocamera frontale
  • GPS Assistito
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 300 ore
  • Dimensioni iPhone: 115,2 mm × 58,6 mm × 9,3 mm
  • Massa: 137 g

iPhone 4S

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 4S .
  • Processore Apple A5 da 1000 MHz fino a sette volte più veloce rispetto al modello precedente nell'elaborazione della grafica
  • Memoria RAM: 512 MB
  • Sistema operativo: iOS 5
  • Vetro frontale del display e vetro posteriore in vetro alluminosilicato
  • Rivestimento oleorepellente a prova di impronte su fronte e retro
  • Multi-Touch widescreen da 3,5" (diagonale)
  • Display Retina a 960x640 pixel a 326 ppi (contrasto 800:1)
  • UMTS/HSDPA/HSUPA (850, 900, 1900, 2100 MHz)
  • GSM/EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz)
  • Wi-Fi 802.11b/g/n (802.11n solo a 2,4 GHz)
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.0
  • Flash drive da 16 GB o 32 GB o 64 GB (di cui vengono sottratti 700MB dal sistema operativo)
  • Fotocamere, posteriore da 8 megapixel con autofocus, flash LED e HDR , fotocamera anteriore VGA Facetime
  • Registrazione video fotocamera posteriore HD (1080p) fino a 30 frame al secondo
  • Qualità foto e video fotocamera anteriore VGA
  • A-GPS e GLONASS [91]
  • Controlli vocali aggiornati e assistente vocale "Siri" (disponibile in italiano dal 19 settembre)
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 200 ore
  • Dimensioni iPhone: 115,2 mm × 58,6 mm × 9,3 mm
  • Massa: 140 g

iPhone 5

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 5 .
  • Processore Apple A6 fino a due volte più veloce rispetto al modello precedente in generale
  • Memoria RAM: 1024 MB
  • Sistema operativo: iOS 6
  • Vetro frontale del display: vetro alluminosilicato
  • Retro del dispositivo: due bande in vetro (superiore e inferiore) e alluminio nella parte centrale
  • Rivestimento oleorepellente a prova di impronte su fronte
  • Multi-Touch widescreen da 4" (diagonale)
  • Display Retina a 1136 × 640 pixel a 326 ppi (contrasto 800:1)
  • UMTS/HSPA+/DC-HSDPA (850, 900, 1900, 2100 MHz)/LTE (bande 4 e 17)
  • GSM/EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz);
  • Wi-Fi 802.11b/g/n (802.11na 2,4 GHz e 5 GHz)
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.0
  • Flash drive da 16 GB o 32 GB o 64 GB (di cui vengono sottratti 700MB dal sistema operativo)
  • Fotocamere, posteriore da 8 megapixel con autofocus, flash LED, HDR e funzione Panorama, fotocamera anteriore da 1,2 megapixel FaceTime HD
  • Registrazione video fotocamera posteriore HD (1080p) fino a 30 frame al secondo e possibilità di scattare foto durante la registrazione
  • Qualità foto 1,2 megapixel e video fotocamera anteriore in HD a 30 frame al secondo
  • A-GPS e GLONASS [91]
  • Controlli vocali aggiornati e assistente vocale "Siri" (disponibile in italiano dal 19 settembre)
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 225 ore
  • Dimensioni iPhone: 123,8 mm × 58,6 mm × 7,6 mm
  • Massa: 112 g

iPhone 5c

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 5c .
  • Processore: Apple A6
  • Memoria RAM: 1024 MB
  • Sistema operativo: iOS 7
  • Multi-Touch widescreen da 4" (diagonale)
  • Display Retina
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.0
  • Flash drive da 8, 16 o 32 GB (di cui 700MB riservati ai file di sistema)
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 8 megapixel con flash LED e autofocus "Tap to focus"
  • Frontale 1.2 megapixel Facetime HD
  • Registrazione video Full HD (1080p) fino a 30 frame al secondo con audio
  • Qualità foto e video HD (720p) fino a 30 frame al secondo con la fotocamera frontale
  • A-GPS e GLONASS
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 250 ore
  • Dimensioni iPhone: 124,4 mm × 59,2 mm × 8,97 mm
  • Massa: 132 g

iPhone 5s

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 5s .
  • Processore: Apple A7
  • Memoria RAM: 1024 MB LPDDR3
  • Sistema operativo: iOS 7
  • Multi-Touch widescreen da 4" (diagonale)
  • Display Retina
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.0
  • Flash drive da 16 GB , 32 GB, 64 GB (di cui 700MB riservati ai file di sistema)
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 8 megapixel CMOS con dualflash LED e autofocus "Tap to focus"
    • Frontale da 1.2 megapixel Facetime HD
  • Registrazione video Full HD (1080p) fino a 30 frame al secondo con audio
  • Qualità foto e video HD (720p) fino a 30 frame al secondo con la fotocamera frontale
  • A-GPS e GLONASS
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Touch ID
  • Autonomia in standby : fino a 250 ore
  • Dimensioni iPhone: 123,8 mm × 58,6 mm × 7,6 mm
  • Massa: 112 g

iPhone 6

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 6 .
  • Processore: Apple A8
  • Memoria RAM: 1024 MB LPDDR3
  • Sistema operativo: iOS 8
  • Multi-Touch widescreen da 4,7" (diagonale)
  • Display Retina HD
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.2
  • Flash drive da 16 GB , 64 o 128 GB (di cui 700MB riservati ai file di sistema)
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 8 megapixel CMOS con dualflash LED e autofocus "Tap to focus"
    • Frontale 1.2 megapixel FaceTime HD
  • Registrazione video Full HD (1080p) fino a 60 frame al secondo con audio
  • Qualità foto e video HD (720p) fino a 30 frame al secondo con la fotocamera frontale
  • A-GPS e GLONASS
  • Touch ID
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 250 ore
  • Dimensioni iPhone: 138,1 mm × 67 mm × 6,9 mm
  • Massa: 129 g

iPhone 6 Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 6 .
  • Processore: Apple A8
  • Memoria RAM: 1024 MB LPDDR3
  • Sistema operativo: iOS 8
  • Multi-Touch widescreen da 5,5" (diagonale)
  • Display Retina HD
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.2
  • Flash drive da 16 GB , 64 o 128 GB (di cui 700MB riservati ai file di sistema)
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 8 megapixel CMOS con dualflash LED, autofocus "Tap to focus" e stabilizzatore ottico
    • Frontale da 1.2 megapixel Facetime HD
  • Registrazione video Full HD (1080p) fino a 60 frame al secondo con audio
  • Qualità foto e video HD (720p) fino a 30 frame al secondo con la fotocamera frontale
  • A-GPS e GLONASS
  • Touch ID
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 384 ore
  • Dimensioni iPhone: 158,1 mm × 77,8 mm × 7,1 mm
  • Massa: 172 g

iPhone 6s

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 6s .
  • Processore: Apple A9
  • Memoria RAM: 2048 MB LPDDR3
  • Sistema operativo: iOS 9
  • Multi-Touch widescreen da 4,7" (diagonale)
  • Display Retina HD
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.2
  • Flash drive da 32 o 128 GB
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 12 megapixel CMOS con dualflash LED e autofocus "Tap to focus"
    • Frontale 5 megapixel FaceTime HD
  • Registrazione video 4K fino a 30 frame al secondo con audio
  • A-GPS e GLONASS
  • Touch ID
  • 3D Touch
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 250 ore
  • Dimensioni iPhone: 138,3 mm × 67,1 mm × 7,1 mm
  • Massa: 143 g

iPhone 6s Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: IPhone 6s Plus .
  • Processore: Apple A9
  • Memoria RAM: 2048 MB LPDDR3
  • Sistema operativo: iOS 9
  • Multi-Touch widescreen da 5,5" (diagonale)
  • Display Retina HD
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.2
  • Flash drive da 32 o 128 GB
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 12 megapixel CMOS con dualflash LED, autofocus "Tap to focus" e stabilizzatore ottico
    • Frontale da 5 megapixel Facetime HD
  • Registrazione video 4K fino a 30 frame al secondo con audio
  • A-GPS e GLONASS
  • Touch ID
  • 3D Touch
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 384 ore
  • Dimensioni iPhone: 158,2 mm × 77,9 mm × 7,3 mm
  • Massa: 192 g

iPhone 7

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 7 .
  • Processore: Apple A10 Fusion
  • Memoria RAM: 2048 MB LPDDR3
  • Sistema operativo: iOS 10
  • Multi-Touch widescreen da 4,7" (diagonale)
  • Display Retina HD
  • Reti WiFi, 3G, LTE
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.2
  • Flash drive da 32, 128 o 256 GB
  • Fotocamera;
    • Posteriore con obiettivo luminoso da 12 megapixel CMOS con dualflash LED e autofocus "Tap to focus" e stabilizzatore ottico
    • Frontale 5 megapixel FaceTime HD
  • Registrazione video 4K fino a 30 frame al secondo con audio
  • A-GPS e GLONASS
  • Touch ID
  • 3D Touch
  • Controlli vocali
  • Bussola digitale
  • Geotagging di foto e video
  • Giroscopio a 3 assi
  • Accelerometro a 3 assi
  • Autonomia in standby : fino a 240 ore
  • Dimensioni iPhone: 138,29 mm × 67,06 mm × 7,15 mm
  • Massa: 138 g

iPhone 8

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 8 .
  • Processore: Apple A11
  • Sistema operativo: iOS 11
  • Dimensioni iPhone: 138,4 mm x 67,3 mm x 7,3 mm
  • Massa: 180 g

iPhone 8 Plus

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: IPhone 8 Plus .
  • Schermo: 5,5” Retina HD, risoluzione da 1.920 x 1080 pixel e densità 401 ppi
  • CPU: Apple A11 Bionic, hexa-core (4 core a risparmio energetico, 2 ad alte prestazioni) con GPU proprietaria Apple
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 64 / 256 GB (non espandibile)
  • Fotocamera posteriore: dual 12 MP, (28mm f/1.8, OIS + 56mm f/2.8), PDAF, 2x optical zoom, quad-LED dual tone flash, video [email protected]/30/60fps, [email protected]/60/120/240fps
  • Fotocamera frontale: 7 MP, apertura f/2.2, EIS, video [email protected], [email protected]
  • Connettività: nano SIM, LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS, NFC Batteria: 2.691 mAh
  • Dimensioni: 158,4 x 78,1 x 7,5 mm Peso: 202 grammi
  • Altro: Certificazione IP67), Speaker stereo, Ricarica Wireless
  • OS: iOS 11

iPhone X

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone X .
  • Schermo: 5,8” Super Retina Display, risoluzione 1.125 x 2.436 pixel, 458ppi, con HDR, True Tone e 3D Touch
  • CPU: Apple A11 Bionic, hexa-core con GPU proprietaria e Motore neurale
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 64 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera da 12 megapixel, con aperture f/1.8 (grandangolo) ef/2.4 (teleobiettivo), con zoom ottico digitale fino a 10X, doppia stabilizzazione dell'immagine e Quad-LED True Tone Flash. Registrazione video [email protected] e [email protected]
  • Fotocamera frontale: 7 megapixel con apertura f/2.2 con scansione 3D del volto e Portrait Lightning
  • Connettività: nano SIM, Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo e QZSS, NFC, Lightning
  • Dimensioni: 143,59 x 70,94 x 7,57 mm
  • Peso: 174 grammi
  • Batteria:
  • Certificazione IP: IP67
  • OS: iOS 11

iPhone XS

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone XS .
  • Schermo: 5,8" (XS) e 6,5" (XS Max), schermo Super Retina OLED con HDR, TrueTone, 3D Touch
  • CPU: Apple A12 Bionic, hexa-core con GPU proprietaria e nuovo Motore neurale
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 / 256 / 512 GB
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera da 12 megapixel, con aperture f/1.8 (grandangolo) ef/2.4 (teleobiettivo), con zoom ottico digitale fino a 10X, doppia stabilizzazione dell'immagine e Quad-LED True Tone Flash. Registrazione video [email protected] e [email protected], Smart HDR
  • Fotocamera frontale: 7 megapixel con apertura f/2.2 con scansione 3D del volto e Portrait Lightning
  • Connettività: Dual sim (una fisica e una eSIM ), Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo e QZSS, NFC, Lightning
  • Dimensioni: Xs: 143,6 x 70,94 x 7,7 mm / Xs Max 157,5 x 77,4 x 7,7 mm
  • Peso: 177 grammi (XS) / 208 grammi (XS Max)
  • Certificazione IP: IP68
  • OS: iOS 12
  • Presentato il 12 settembre 2018, commercializzato il 21 settembre 2018

iPhone XR

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone XR .
  • Schermo: 6,1 pollici Liquid Retina LCD TrueTone
  • CPU: Apple A12 Bionic, hexa-core con GPU proprietaria e nuovo Motore neurale
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore: fotocamera singola da 12 megapixel con grandangolo e stabilizzazione dell'immagine e Quad-LED True Tone Flash. Registrazione video [email protected] e [email protected], Smart HDR, Modalità Ritratto software.
  • Fotocamera frontale: 7 megapixel con apertura f/2.2 con scansione 3D del volto e Portrait Lightning
  • Connettività: Dual SIM (una fisica e una eSIM), Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo e QZSS, NFC, Lightning
  • Dimensioni: 150,9 x 75,7 x 8,3 mm
  • Peso: 194 grammi
  • Certificazione IP: IP67
  • OS: iOS 12
  • Disponibili vari colori
  • Presentato il 12 settembre 2018

iPhone 11

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 11 .
  • Schermo: Liquid Retina LCD 6,1
  • CPU: Apple A13 Bionic
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 / 256 GB
  • Fotocamere Posteriori:
    • Fotocamera Grandangolare da 12 megapixel
    • Fotocamera Ultra-Grandangolare da 12 megapixel
    • Qualità Video: [email protected]
  • Fotocamera Anteriore: 12 megapixel con Slow-Motion
  • Peso: 194 grammi
  • Colori: vari colori
  • Presentato il 10 settembre 2019

iPhone 11 Pro

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 11 Pro .
  • Schermo: Super Retina XDR 5,8 (11 Pro) e 6,5 (11 Pro Max)
  • CPU: Apple A13 Bionic
  • RAM: 6 GB
  • Fotocamere Posteriori:
    • Fotocamera Teleobiettivo da 12 megapixel
    • Fotocamera Grandangolare da 12 megapixel
    • Fotocamera Ultra-Grandangolare da 12 megapixel
    • Qualità Video: [email protected]
  • Fotocamera Anteriore: 12 megapixel con Slow-Motion
  • Memoria interna: 64 / 256 / 512 GB
  • Peso: 188 grammi (11 Pro) e 226 grammi (11 Pro Max)
  • OS: iOS 13
  • Disponibili vari colori

iPhone SE (seconda generazione)

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone SE (seconda generazione) .
  • Schermo: Retina HD 4,7''
  • CPU: Apple A13 Bionic
  • Fotocamera Posteriore:
    • Fotocamera Grandangolare da 12 megapixel
    • Qualità Video: 4K 60FPS
  • Fotocamera Anteriore: 7 megapixel con Slow-Motion
  • Memoria interna: 64 / 128 / 256 GB
  • Peso: 148 grammi
  • OS: iOS 13
  • Disponibili vari colori

iPhone 12 (mini)

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 12 Mini .
  • Schermo: Display Super Retina XDR, Oled da 5,4" (2340*1080)
  • SOC ( System on a Chip ): Apple A14 Bionic
  • RAM : 4Gb
  • Fotocamere Posteriori:
    • Doppia fotocamera da 12 MP con ultra-grandangolo e grandangolo
    • Qualità Video: 4K (60FPS 24 FPS 25FPS 30FPS), FULL HD (60FPS 25FPS 30FPS)
    • Stabilizzazione ottica
  • Fotocamera frontale da 12MP f/2.2
  • Memoria Interna: 64Gb / 128Gb/ 256Gb
  • Peso: 133 g
  • OS: iOS 14
  • Colori: Bianco/ Nero/ Blu/ Viola/Verde/ Rosso(In collaborazione con Product RED )
  • Batteria: 2227 mAh

iPhone 12

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 12 .
  • Schermo: Display Super Retina XDR, Oled da 6,1"(2532*1170)
  • SOC ( System on a Chip ): Apple A14 Bionic
  • RAM: 4Gb
  • Fotocamere Posteriori:
    • Doppia fotocamera da 12 MP con ultra-grandangolo e grandangolo
    • Qualità Video: 4K (60FPS 24 FPS 25FPS 30FPS), FULL HD (60FPS 25FPS 30FPS)
    • Stabilizzazione ottica
  • Fotocamera frontale da 12MP f/2.2
  • Memoria Interna: 64Gb / 128Gb/ 256Gb
  • Peso: 162 g
  • OS: iOS 14
  • Colori: Bianco/ Viola/ Nero/ Blu/ Verde/ Rosso(In collaborazione con Product RED )
  • Batteria: 2815 mAh

iPhone 12 Pro

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 12 Pro .
  • Schermo: Display Super Retina XDR, Oled da 6,1"(2532*1170) 460 ppi
  • SOC ( System on a Chip ): Apple A14 Bionic
  • RAM: 6Gb
  • Fotocamere Posteriori:
    • Tripla fotocamera da 12 MP con ultra-grandangolo, grandangolo e teleobiettivo
    • Sensore LiDAR per scansioni e realtà aumentata
    • Qualità Video: 4K (60FPS 24 FPS 25FPS 30FPS), FULL HD (60FPS 25FPS 30FPS)
    • Stabilizzazione ottica
  • Fotocamera frontale da 12MP f/2.2
  • Memoria Interna: 128Gb / 256Gb/ 512Gb
  • Peso: 187 g
  • OS: iOS 14
  • Colori: Grafite/Argento/Oro/blu Pacifico
  • Batteria: 2815 mAh

iPhone 12 Pro Max

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: iPhone 12 Pro Max .
  • Schermo: Display Super Retina XDR, Oled da 6,7"(2778*1284) 458 ppi
  • SOC ( System on a Chip ): Apple A14 Bionic
  • RAM: 6Gb
  • Fotocamere Posteriori:
    • Tripla fotocamera da 12 MP con ultra-grandangolo, grandangolo e teleobiettivo
    • Sensore LiDAR per scansioni e realtà aumentata
    • Qualità Video: 4K (60FPS 24 FPS 25FPS 30FPS), FULL HD (60FPS 25FPS 30FPS)
    • Stabilizzazione ottica
  • Fotocamera frontale da 12MP f/2.2
  • Memoria Interna: 128Gb / 256Gb/ 512Gb
  • Peso: 226 g
  • OS: iOS 14
  • Colori: Grafite/Argento/Oro/blu Pacifico
  • Batteria: 3687 mAh

Garanzia

Apple offre sui suoi dispositivi, compresi gli iPhone, una garanzia convenzionale di un anno e 90 giorni di supporto telefonico, fatti salvi i diritti di garanzia legale previsti dalle leggi nazionali. [92] L'utente può anche decidere di acquistare l' AppleCare , una polizza assicurativa offerta in collaborazione con AIG che estende tale garanzia a due anni e, nella sua versione AppleCare+, include anche due interventi all'anno per danni accidentali. [93]

Cronologia dei dispositivi

Apple Watch Series 5Apple Watch Series 4Apple Watch Series 3Apple Watch Series 2Apple Watch Series 1Apple WatchApple TVApple TVApple TVApple TVApple TViPad Mini (quinta generazione)iPad Mini 4iPad Mini 3iPad Mini 2iPad Mini (prima generazione)iPad ProiPad ProiPad ProiPad ProiPad ProiPad ProiPad ProiPad ProiPad Air (2019)iPad Air 2iPad AiriPad (2019)iPad (2018)iPad (2017)iPad (quarta generazione)iPad (quarta generazione)iPad (terza generazione)iPad (seconda generazione)iPad (prima generazione)iPod Touch#DescrizioneiPod Touch#DescrizioneiPod Touch#DescrizioneiPod Touch#DescrizioneiPod Touch#DescrizioneiPod Touch#DescrizioneiPod Touch#DescrizioneiPhone SE (seconda generazione)iPhone SE (prima generazione)iPhone 5CiPhone 11 Pro MaxiPhone 11 ProiPhone 11iPhone XRiPhone XS MaxiPhone XSiPhone XiPhone 8iPhone 8iPhone 7iPhone 7iPhone 6SiPhone 6SiPhone 6iPhone 6 PlusiPhone 6iPhone 5SiPhone 5iPhone 4SiPhone 4iPhone 3GSiPhone 3GiPhone (originale)


Note

  1. ^ a b iPhone—High Technology—Tech Specs , su apple.com , Apple Inc. . URL consultato il 6 settembre 2008 .
  2. ^ ( EN ) How to create custom ringtones in GarageBand , su support.apple.com , Apple . URL consultato il 2 dicembre 2015 .
  3. ^ Apple Options Not An Issue At Macworld , su abclocal.go.com , ABC, 9 gennaio 2007. URL consultato l'8 luglio 2007 (archiviato dall' url originale il 23 maggio 2007) .
  4. ^ Classifica cellulari più venduti di sempre | Tech for Dummies , in Tech for Dummies , 25 settembre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016 .
  5. ^ Apple Unveils New Mobile Phone , in New York Times , Associated Press, 9 gennaio 2007. URL consultato il 9 gennaio 2007 .
  6. ^ iOS 4 walkthrough
  7. ^ YouTube sbarca su iPhone e Apple TV , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 4 luglio 2007 .
  8. ^ a b c d Ecco le prime recensioni sull'iPhone , su hwupgrade.it , Hardware Upgade. URL consultato il 27 giugno 2007 .
  9. ^ Macworld Expo: Optimised OS X sits on 'versatile' flash , su macworld.co.uk , Macworld UK , 12 gennaio 2007. URL consultato il 16 gennaio 2007 .
  10. ^ iPhone First Impressions , su daringfireball.net , 30 giugno 2007. URL consultato il 30 giugno 2007 .
  11. ^ Dissecting an iPhone Crash Log , su fraserspeirs.livejournal.com , 30 giugno 2007. URL consultato il 9 giugno 2010 .
  12. ^ Apple aggiorna il firmware di iPhone per risolvere i problemi di sicurezza , su macitynet.it , MaCityNet, 1º agosto 2007. URL consultato il 1º agosto 2007 .
  13. ^ Jobs lo promette: iPhone sarà Web 2.0 Archiviato il 14 giugno 2007 in Internet Archive .
  14. ^ Copia archiviata , su iphone.nullriver.com . URL consultato il 19 febbraio 2009 (archiviato dall' url originale il 17 febbraio 2009) .
  15. ^ Jobs: "Da febbraio apriremo iPhone ad applicazioni di terze parti" , su macitynet.it , MaCityNet, 17 ottobre 2007. URL consultato il 17 ottobre 2007 .
  16. ^ Utenti iPhone: il 17% spende fino a 499$ per l'acquisto di applicazioni , su macitynet.it , 1º marzo 2009. URL consultato il 3 marzo 2009 .
  17. ^ iPhone e iPod: la garanzia non copre i danni provocati dal contatto con l'acqua , su support.apple.com , Apple support.
  18. ^ Apple — iPhone — Tech Specs , su apple.com , Apple Inc. and the Wayback machine , 14 luglio 2007. URL consultato il 19 gennaio 2009 (archiviato dall' url originale il 14 luglio 2007) .
  19. ^ Apple — iPhone — Technical Specifications , su apple.com , Apple Inc. . URL consultato il 10 giugno 2009 .
  20. ^ Apple — iPod touch — Technical Specifications , su apple.com , Apple and the Wayback machine , 10 settembre 2007. URL consultato l'11 giugno 2009 (archiviato dall' url originale il 10 settembre 2007) .
  21. ^ Apple — iPod touch — Technical Specifications , su apple.com , Apple Inc. . URL consultato l'11 giugno 2009 .
  22. ^ Prezzi ancora più alti per il nuovo iPhone e prezzi più bassi per i successori del 7 / 7 Plus , in riCompro . URL consultato il 12 dicembre 2017 .
  23. ^ Apple Gets FCC Approval for iPhone , su foxnews.com , FOXNews.com , 18 maggio 2007. URL consultato il 27 maggio 2007 .
  24. ^ Usa, sale la febbre per l'iPhone nei negozi con la scorta armata , su La Repubblica , 29 giugno 2007.
  25. ^ Jobs: il lancio di iPhone resterà nella storia , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 1º luglio 2007 .
  26. ^ iPhone in Francia in vendita dal 29 novembre , su macitynet.it , MaCityNet, 16 ottobre 2007. URL consultato il 16 ottobre 2007 .
  27. ^ iPhone, ad Apple costa 200$ , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 3 luglio 2007 .
  28. ^ Apple conclude il supporto ad iPhone 3G e precedenti Archiviato il 14 marzo 2013 in Internet Archive .
  29. ^ Seeking Mass Market Acceptance, Apple Stresses Cost Reduction for iPhone 3G , su isuppli.com , isuppli. URL consultato il 22 ottobre 2011 .
  30. ^ Apple unveils iPhone 3GS, says 'S' stands for speed
  31. ^ iPhone 3GS, il costo di produzione è di 179 dollari , su zeusnews.com , zeusnews. URL consultato il 22 ottobre 2011 .
  32. ^ La produzione dell'iPhone 4 costerebbe ad Apple circa 171 dollari , su ilsoftware.it , il software. URL consultato il 22 ottobre 2011 (archiviato dall' url originale il 18 agosto 2011) .
  33. ^ £412 Apple iPhone 4S Parts List Costs £119 [ collegamento interrotto ] , su eweekeurope.co.uk , Meusnews. URL consultato il 22 ottobre 2011 .
  34. ^ iPhone 5, ad Apple costa 167890776,5 dollari , su webnews.it , webnews. URL consultato il 15 settembre 2012 .
  35. ^ a b Costi di produzione di iPhone 5s e 5c analizzati da esperti, margini impressionanti , su hwupgrade.it . URL consultato il 13 novembre 2013 .
  36. ^ iPhone 6 falso come riconoscerlo , su iOSblog - Guide e Notizie su iPhone, iPad , iPod e mondo iOs . . URL consultato il 3 giugno 2015 .
  37. ^ L'iPhone 6 costa 154 euro di manodopera e componenti , su tomshw.it , Tom's Hardware. URL consultato il 29 settembre 2014 (archiviato dall' url originale il 26 settembre 2014) .
  38. ^ a b iPhone 6s, stimato un costo di produzione di 211.50 dollari. 236 per iPhone 6s Plus - HDblog.it , su apple.hdblog.it . URL consultato il 18 dicembre 2016 .
  39. ^ Analisi Costi di iPhone SE, produrlo costa 160$ , in Melablog.it . URL consultato il 18 dicembre 2016 .
  40. ^ ( EN ) iPhone X may not be quite the money spinner you expect | Cult of Mac , in Cult of Mac , 18 settembre 2017. URL consultato il 7 ottobre 2018 .
  41. ^ Le novità Apple: arriva il nuovo iPhone 11 (anche in versione pro), la fotocamera si fa in tre , su repubblica.it . URL consultato il 20 settembre 2019 .
  42. ^ Oltre 525.000 iPhone venduti , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 2 luglio 2007 .
  43. ^ iPhone esauriti da At&T , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 2 luglio 2007 .
  44. ^ iPhone: quasi impossibile trovarlo nei negozi Apple , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 5 luglio 2007 .
  45. ^ iPhone, qualche difficoltà di attivazione , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 2 luglio 2007 .
  46. ^ Piper Jaffray: 500,000 iPhones sold over the weekend , su news.com.com , cnet, 1º luglio 2007. URL consultato il 9 agosto 2007 .
  47. ^ Trimestre positivo per Apple (e iPhone) , su macitynet.it , MaCityNet, 26 luglio 2007. URL consultato il 26 luglio 2007 .
  48. ^ iPhone sbaraglia il mercato degli smartphone , su macitynet.it , MaCityNet, 5 settembre 2007. URL consultato il 5 settembre 2007 .
  49. ^ iPhone: il prezzo cala a 399 $ e arrivano le suonerie e il Wi-Fi Store , su macitynet.it , MaCityNet, 5 settembre 2007. URL consultato il 5 settembre 2007 .
  50. ^ ( EN ) Apple Sells One Millionth iPhone , su apple.com , Apple, 10 settembre 2007. URL consultato il 10 settembre 2007 (archiviato dall' url originale il 13 settembre 2007) .
  51. ^ Apple spazza via ogni previsione di profitto , su macitynet.it , MaCityNet, 23 ottobre 2007. URL consultato il 23 ottobre 2007 .
  52. ^ Ad Apple il 3% del mercato Usa dei telefonini , su macitynet.it , MacCityNet, 23 novembre 2007. URL consultato il 30 novembre 2007 .
  53. ^ In pochi mesi iPhone supera Windows Mobile nella navigazione mobile , su macitynet.it , MaCityNet, 3 dicembre 2007. URL consultato il 3 dicembre 2007 .
  54. ^ ( EN ) Invention Of the Year: The iPhone , su time.com , TIME .com, 1º novembre 2007. URL consultato il 21 agosto 2010 .
  55. ^ MWSF 08: Tutto il Keynote in sintesi , su macitynet.it , MaCityNet, 15 gennaio 2008. URL consultato il 16 gennaio 2008 (archiviato dall' url originale il 18 gennaio 2008) .
  56. ^ Venduto il primo milione di iPhone 3G , su iphone3gumts.com , AppleiPhone.it, 14 luglio 2008. URL consultato il 18 luglio 2008 (archiviato dall' url originale il 30 luglio 2013) .
  57. ^ iPhone 3G ha già battuto l'iPhone 2G , su macitynet.it , MaCitNet.it. URL consultato il 27 agosto 2008 .
  58. ^ Apple: "Ecco perché App Store ha avuto successo" , su macitynet.it , 3 marzo 2009. URL consultato il 3 marzo 2009 .
  59. ^ ( EN ) Apple Reports Fourth Quarter Results , su apple.com . URL consultato il 19 novembre 2010 (archiviato dall' url originale il 22 gennaio 2011) .
  60. ^ ( EN ) Apple: 250 Million iOS Devices Sold and Other Huge Stats , su mashable.com .
  61. ^ ( EN ) AT&T sold 200,000 iPhones in 12 hours , su reuters.com . URL consultato il 2 maggio 2019 (archiviato dall' url originale il 9 ottobre 2011) .
  62. ^ ( EN ) Apple Press Info - iPhone 4S Pre-Orders Top One Million in First 24 Hours , su apple.com .
  63. ^ Chi guadagna di più con i telefonini? Apple e Samsung , su ilsole24ore.com , 7 novembre 2011. URL consultato il 7 novembre 2011 .
  64. ^ Ufficiale: Apple ha venduto 1 miliardo di iPhone! , su apple.hdblog.it .
  65. ^ iPhone in Italia, ora è ufficiale , su repubblica.it , 6 maggio 2008.
  66. ^ iPhone: a settembre disponibile anche per 3 Italia - Il Sole 24 ORE
  67. ^ Wozniak, uno dei padri di Apple, fan a sorpresa di Android
  68. ^ ( EN ) iPhone facts from the first reviews , su engadget.com , Engadget . URL consultato il 26 giugno 2007 .
  69. ^ ( EN ) iPhone's missing iChat, MMS, etc. coming via software updates? , su engadget.com , Engadget . URL consultato il 27 giugno 2007 .
  70. ^ iPhone, ecco il programma di sostituzione della batteria , su macitynet.it , MacCityNet. URL consultato il 3 luglio 2007 .
  71. ^ iPhone e iPod Esplosi , su iphonici.com (archiviato dall' url originale il 14 settembre 2009) .
  72. ^ Gli iPhone tornano a esplodere, due casi in pochi giorni , su tomshw.it . URL consultato il 1º dicembre 2011 (archiviato dall' url originale il 3 dicembre 2011) .
  73. ^ Finlandia, iPhone in fumo
  74. ^ The Coming War Over the iPhone , su pcworld.com , PC World. URL consultato il 26 giugno 2007 .
  75. ^ ( EN ) Secret iPhone Details Lost in a Sea of Hyp and Hate , su roughlydrafted.com , Roughly Drafted Magazine. URL consultato il 30 giugno 2007 .
  76. ^ ( EN ) 11 more reasons NOT to buy an iPhone (and that you haven't thought of) , su blogs.zdnet.com , ZDNet . URL consultato il 28 giugno 2007 .
  77. ^ ( EN ) Ultimate iPhone FAQs list, Part 2 , su pogue.blogs.nytimes.com , New York Times Blog. URL consultato il 30 giugno 2007 .
  78. ^ Le prime recensioni promuovono l'iPhone [ collegamento interrotto ] , su lastampa.it , La stampa. URL consultato il 2 luglio 2007 .
  79. ^ Java germoglia anche su iPhone , su pitelefonia.it , Punto Informatico, 10 marzo 2008. URL consultato il 10 marzo 2008 (archiviato dall' url originale l'11 marzo 2008) .
  80. ^ Se ti rubano l'iPhone prendono anche l'identità iMessage , su tomshw.it . URL consultato il 15 dicembre 2011 (archiviato dall' url originale l'8 gennaio 2012) .
  81. ^ Apple spiega il bug di iMessage , su gizmodo.it . URL consultato il 3 febbraio 2012 (archiviato dall' url originale il 5 febbraio 2012) .
  82. ^ Apple sotto accusa, le app dell'iPhone rubano i contatti , su tomshw.it . URL consultato il 16 febbraio 2012 (archiviato dall' url originale il 16 febbraio 2012) .
  83. ^ Accordo tra Cisco e Apple sul nome iPhone
  84. ^ iphone.com il dominio da un milione di dollari , su hwupgrade.it , Hardware Upgrade. URL consultato il 6 luglio 2007 .
  85. ^ Quanto durerà il vostro iPhone? La verità. Adesso confessa anche la Apple , su liberoquotidiano.it . URL consultato il 23 dicembre 2017 (archiviato dall' url originale il 24 dicembre 2017) .
  86. ^ Apple ha ammesso di rallentare i vecchi iPhone, ma per un buon motivo
  87. ^ Apple conferma: iPhone più lento se la batteria è vecchia
  88. ^ Batteria e prestazioni di iPhone , su Apple Support . URL consultato il 20 ottobre 2020 .
  89. ^ Apple: bufera sul rallentamento degli iPhone
  90. ^ iPhone lenti, anche la Cina chiede spiegazioni
  91. ^ a b Conferma compatibilità Glonass per iPhone4S , su gnss-info.blogspot.com . URL consultato il 25 febbraio 2012 .
  92. ^ ( EN ) Legal - Italy Universal Warranty - Apple , su Apple Legal . URL consultato il 3 giugno 2021 .
  93. ^ Prodotti AppleCare - iPhone , su Apple (Italia) . URL consultato il 3 giugno 2021 .

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità LCCN ( EN ) sh2007007371 · GND ( DE ) 7596595-1 · BNF ( FR ) cb156082549 (data)